La paziente, ricoverata da una settimana, è deceduta per effetto di uno shock anafilattico conseguente alla puntura di un insetto. Fegato e reni sono stati impiantati a pazienti negli ospedali di Pavia, Bergamo e Verona.

Un complesso prelievo multi-organi è stato effettuato ieri sera dall'equipe del reparto di Chirurgia dell'ospedale di Vigevano guidata dal dottor Cosimo Sansalone. I medici hanno prelevato il fegato ed i reni di una donna di 64 anni morta per le conseguenze di uno shock anafilattico causato dalla puntura di un insetto. Il fegato è stato prelevato da una equipe dell'ospedale di Bergamo, i reni dai medici vigevanesi che li hanno inviati a Pavia e Verona. La donna era degente in ospedale da 8 giorni ma vi era arrivata in condizioni gravissime ed era subito stata ricoverata in Rianimazione. Era stata punta da un insetto e aveva subito manifestato i sintomi della reazione anafilattica. Il marito l'aveva caricata in auto, diretto in ospedale, ma durante il tragitto, visto l'aggravarsi delle sue condizioni, aveva chiesto l'intervento del 118. Mercoledì pomeriggio la donna è entrata in coma irreversibile ed è iniziato il periodo di osservazione che si è chiuso ieri pomeriggio alle 17 con l'accertamento della morte cerebrale. Alle 22.30 è iniziato il prelievo. Con l'intervento di ieri, il sesto del genere, l'ospedale di Vigevano entra nel novero delle dodici strutture lombarde che effettuano questo genere di operazioni con continuità.

@L'INFORMATORE
Umberto Zanichelli
Arrestato dai carabinieri di Mortara mercante dell'immigrazione clandestina
Era latitante dal 2009, anno in cui era stato condannato dal Tribunale di Venezia per traffico di immigrati irregolari. Ė stato fermato ieri dai carabinieri di Mortara durante un controllo al polo logistico.
Basket, serie C: Vigevano vince il derby allo scadere
Contro Lungavilla decide una tripla di Quaroni al termine del primo tempo supplementare (89-91)
Serie C, Gambolò scappa nel terzo periodo
Seconda vittoria in campionato per la Virtus che al PalaOlimpia ha superato per 75-59 i milanesi del S. Pio X.
Vigevano, nuovo espianto multi-organi: è il sesto
La paziente, ricoverata da una settimana, è deceduta per effetto di uno shock anafilattico conseguente alla puntura di un insetto. Fegato e reni sono stati impiantati a pazienti negli ospedali di Pavia, Bergamo e Verona.
Scandalo delle Bozzole: anche Savu ai domiciliari
La decisione del Gip di Pavia, Erminio Rizzi, è arrivata ieri pomeriggio. Ad inizio mese aveva beneficiato dello stesso trattamento anche l'altro rumeno arrestato dai carabinieri.
4
H: 5°
L: 0°
Vigevano
Lunedì, 20 Febbraio
Previsioni a 7 giorni
Mar Mer Gio Ven Sab Dom
           
12° 15° 19° 18° 17°
Nelle Sale
ARALDO
Cronaca
Tratta degli immigrati: cattutrato al polo logistico di Mortara
Basket
Al PalaOlimpia la Virtus supera 75-59 il S. Pio Milano
Sport
L'intesa è stata siglata nei giorni scorsi con l'Olimpia Milano