contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Calcio
Al Fantelli di Mede una rete per tempo condanna il Città di Vigevano nel derby
Eccellenza, la Lomellina si guadagna un vantaggio nei play-out
pubblicato il 24 aprile 2018 alle ore 12:54
L'esultanza di Su Sbenso per il gol del 2-0

Oggi al Fantelli di Mede andava in scena un anticipo di quello che sarà il playout tra Lomellina e Città di Vigevano. A spuntarla sono i biancorossoneri, che adesso a quota 30 punti, con ancora una sola giornata al termine del campionato, avranno il vantaggio del fattore  campo in vista dello spareggio salvezza contro i ducali. Non è stato un bel derby, con tanti errori. Probabilmente il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, perché il Città nella ripresa un gol lo meritava. Ma la Lomellina è stata più cinica e con due reti, una nel primo e una nel finale del secondo tempo, si è aggiudicata la partita. Il Città a quota 27 punti, tre in meno della Lomellina, se la vedrà all’ultima giornata in casa contro il Villa Cassano, ma ormai non c’è più possibilità di arrivare davanti alla Lomellina. Anche se finissero con 30 punti a testa, infatti, la Lomellina sarebbe avvantaggiata sia per differenza reti che per scontri diretti.

Il Città di Vigevano parte forte e dopo due minuti crea la prima palla gol con Dioh che imbecca Sidonio il quale calcia contro Severino; proteste del Città per un presunto fallo di mano, ma l’arbitro lascia correre. Dopo un buon inizio da parte dei ducali è però la Lomellina a passare in vantaggio: all’8’, alla prima vera azione dei padroni di casa, ci pensa Casula a metterla dentro. Lomellina che dopo il vantaggio, galvanizzata, spinge ancora e all’11' crea un’altra importante palla gol con Severino che però da due passi sbaglia clamorosamente davanti a Campironi. Non è un bel derby, la qualità è poca e ci sono molti errori. Ancora Lomellina pericolosa al 13’ con una bella giocata di Bonvini che si beve la difesa avversaria, ma non è preciso nella conclusione. Al quarto d'ora si rivede finalmente il Città di Vigevano: prima Basso sbaglia il rinvio e sul pallonetto di Salomoni rischia di essere superato, poi al 18’ Sidonio delizia il pubblico del Fantelli con una rovesciata da appena dentro l’area che finisce fuori di poco. La partita si assesta, ma l’occasione più clamorosa è per il Città al 34’ quando Lagonigro, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, è solo in area, colpisce la palla di testa ma Basso compie un miracolo. L’ultima opportunità del primo tempo è per la Lomellina e capita sui piedi di Casula, al 42’, ma il suo sinistro è solo potente, non preciso. Dopo dieci minuti della ripresa l’arbitro annulla la rete del 2 a 0 alla Lomellina per fuorigioco di Grimaldi sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 12’ grande occasione per il Città di Vigevano con una bella azione di Ragusa che entra in area di rigore, calcia ma Basso è attento. Al 16’ mister Polizzotto prova a cambiare le carte: dentro Aldrovandi fuori Salomoni. Dentro anche Martella per Sidonio. Pericolosa la Lomellina al 19’ con un tiro di Subsenso che viene però ben parato da Campironi. Sempre 1 a 0 per i biancorossoneri ma la gara è aperta, perché il Città è vivo. Anche il secondo tempo, come il primo, è condito da molti errori tecnici da una parte e dell’altra. Insiste però il Città di Vigevano, che vuole il gol del pareggio. Al 27’ Martella serve bene Dioh, che di testa solo davanti a Basso colpisce debolmente. Un minuto più tardi ci prova DIsarò da fuori, blocca il portiere della Lomellina. Ancora Città di Vigevano al 31’ con un tiro cross di Bonvini che rischia di sorprendere Basso. Alla mezzora la gara si innervosisce, Campironi viene ammonito per proteste dovute alla perdita di tempo, secondo lui, di un giocatore della Lomellina che veniva sostituito. Al 37’ clamorosa occasione per il Città di Vigevano: mischia in area di rigore, calcia Dioh da due passi, ma Basso fa il miracolo. Sul corner seguente Lagonigro prova la girata al volo, palla fuori. La Lomellina al 41' esce dalla pressione del Città di Vigevano e ci prova con un tiro da fuori di Farina che esce non di molto. Al 45’ punizione di Disarò che finisce alta, nulla da fare per il Città. Un minuto dopo, nel recupero, la Lomellina la chiude con Su Sbenso.

Lomellina Basso, Severino, Guido (1' st Kolaj), Sala, Crimaldi, Ivaldi, Su Sbenso, Amello (39' st Beccaris, 51' st Santarossa), Rignanese (30' st Caputo), Cabella, Casula (43' st Calvio). All. Civeriati (in panchina Picardi).
Città di Vigevano Campironi, Bonvini, Binda Pienti, Dalia, S. Lagonigro, S. Lombardo, Ragusa, Disarò, E. Dioh, Salomoni (16' st Aldrovandi), Sidonio (Martella). All. Polizzotto.
Arbitro Cerea di Bergamo.
Reti 8' pt Casula, 46' st Subsenso.
Note Calci d’angolo 3-9. Ammoniti Bonvini, Aldrovandi, Campironi. Recupero 1′. Spettatori 200.

Edoardo Perrotti
Commenti
Altre notizie di Calcio
Amatori Csi, il Palestro aggancia lo Zeme in vetta alla Champions
Champions Il Palestro trionfa contro i Ducali (4-0) e conquista la leadership del girone unico di champions, portandosi a quota 10 punti. Decisive…
Seconda Categoria, il Vigevano spreca a Parabiago
Sconfitta di misura per il Vigevano 1921 nella gara d'andata del primo turno regionale di play-off di Seconda Categoria. Sul nuovo sintetico di…
Speciale: la vittoria del cuore. E adesso si torna a giocare allo stadio
«La vittoria del cuore, della passione, della determinazione, ma soprattutto dell’unione». Sono queste le parole pronunciate da Davide Speciale,…
Amatori Csi, Scaldasole a punteggio pieno in Coppa Lomellina
Champions Nella terza giornata I Legionari riescono a imporsi sul campo degli Amatori Vigevano e ottengono la leadership del girone portandosi a…
Seconda Categoria, il Vigevano avanza e "vede" la Prima
Termina in parità (1-1) la sfida play-off tra Vigevano 1921 e Sporting Landriano. Un risultato sufficiente ai biancocelesti per passare alla fase…
Eccellenza, il Città di Vigevano conquista la salvezza
Finisce con un pareggio senza reti il ritorno dello spareggio salvezza tra Città di Vigevano e Lomellina. I ragazzi di mister Polizzotto possono…