contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Basket
Intanto nei play-out, dopo l'Olimpia Gambolò, anche la Junior Basket è retrocessa
Promozione, la Pro abbatte Turbigo in garauno di semifinale
pubblicato il 12 maggio 2018 alle ore 01:21
Davide Sala (Free Shop)

Anche nei play-off prosegue senza apparenti ostacoli la marcia della Pro Vigevano che questa sera al PalaBasletta si è aggiudicata nettamente garauno di semifinale con Turbigo (77-56). In pratica solo nei primi 5/6 minuti gli ospiti hanno retto l'urto, poi la Free Shop ha registrato l'attacco e ha iniziato a dominare sotto i tabelloni dilatando il vantaggio (25-13 al 10'). Nel secondo quarto c'è una sola squadra in campo, la Pro mette in atto una difesa arcigna e va al riposo lungo sul 45-21. Alla ripresa del gioco il quintetto di coach Gibertoni si prende qualche pausa, ma bastano i tiri dalla lunga distanza di Menarini e Sala e qualche iniziativa di capitan Bagliani per raggiungere il massimo vantaggio (+31). Da quel momento è sola accademia con qualche eccesso di nervosismo, a farne le spese è Fall, espulso per un fallo di reazione. Giovedì a Turbigo la gara di ritorno, si riparte da zero a zero e la Pro Vigevano dovrà prestare attenzione ai milanesi, tra le mura amiche sempre pericolosi.

Free Shop Pro Vigevano Al. Gibertoni 16, Mokhonko 8, Menarini 22, Sala 22, Zanelli 5, Savani 2, Bagliani 10, An. Gibertoni, Agresti 2, Oldani. All. D. Gibertoni.

Intanto i play-out si concludono nel modo peggiore per le due compagini lomelline coinvolte. Martedì scorso era retrocessa l'Olimpia Gambolò, uscita sconfitta anche nella gara di ritorno a Rozzano (70-61), mercoledì sera il verdetto del campo ha punito la Junior, superata a Milano nella bella dal San Benedetto (75-61). Purtroppo la squadra di Werlich non ha saputo rimettere in campo quanto visto solo due giorni prima, soprattutto in difesa. Pur rimanendo in partita nei primi due quarti, da subito si è capito che intensità, agonismo e determinazione non erano quelli richiesti. Si poteva immaginare che i milanesi sarebbero scesi in campo con altro spirito, ma nonostante ciò i ducali si sono fatti trovare impreparati. Peccato perché questa squadra tecnicamente poteva ambire ad altri obiettivi; purtroppo i difetti, soprattutto di personalità e atteggiamento, hanno avuto il sopravvento.

Junior Basket Vigevano Lio 11, Cornalba, Casazza, Negrini 6, Sala 5, Panozzo 2, De Pace 5, Merlano 19, Zeno 9, Castiglione 4, Arrigone; ne Piovera. All. Werlich.

Angelo Sciarrino
Commenti
Altre notizie di Basket
Basket serie B, la settimana prossima inizia la preparazione: fino a fine mese allenamenti a Gambolò
Ultima settimana piena di vacanze per la Pallacanestro Vigevano che mercoledì della prossima settimana inizierà la preparazione per affrontare il…
È Elachem il nuovo sponsor della Pallacanestro Vigevano
È Elachem il nuovo sponsor sulle maglie giallo-blu della Pallacanestro Vigevano. L'azienda, fondata nel 2001, è leader di mercato nella produzione…
Serie B: Elachem nuovo sponsor della Pallacanestro Vigevano
Sarà quello della Elachem Spa, azienda che si occupa della produzione di poliuretani per il settore calzaturiero, il nuovo marchio che dalla…
Serie B: per la Pallacanestro Vigevano esordio casalingo con il derby
Sarà un inizio con il botto quello della Pallacanestro Vigevano nel campionato di serie B che prenderà il via il prossimo 7 ottobre. Per i ducali l’…
La Pallacanestro Vigevano firma il lungo Birindelli
Sarà l’argentino Duilio Ernesto Birindelli, 33 anni, ala grande di 2 metri, l’ultimo tassello per il quintetto della Pallacanestro Vigevano che…
Basket serie B: Lorenzo Panzini è il nuovo playmaker della Pallacanestro Vigevano
Sarà Lorenzo Panzini, 28 anni, il nuovo playmaker della Pallacanestro Vigevano che affronterà da matricola il prossimo campionato di serie B.…