contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Calcio
Al Fantelli di Mede finisce senza reti la sfida di ritorno dei play-out: Lomellina condannata dallo 0-2 dell'andata
Eccellenza, il Città di Vigevano conquista la salvezza
pubblicato il 13 maggio 2018 alle ore 19:32
Un'accesa fase di gioco

Finisce con un pareggio senza reti il ritorno dello spareggio salvezza tra Città di Vigevano e Lomellina. I ragazzi di mister Polizzotto possono quindi festeggiare la permanenza nel campionato d'Eccellenza in virtù della vittoria di domenica scorsa per 2 a 0 contro i biancorossoneri al Centro Sportivo Antona. La Lomellina, che oggi avrebbe dovuto vincere con due gol di scarto, retrocede in Promozione. Quella del Città di Vigevano è da considerare un’impresa considerando il netto svantaggio con il quale era partito prima di affrontare gli spareggi playout. Con la vittoria in casa di una settimana fa, però, è cambiato tutto, tanto che oggi ai ducali bastava un pareggio per salvarsi, e così è stato.

La partita è stata molto avvincente come facilmente pronosticabile, con le squadre che non si sono mai risparmiate. L’arbitro nella ripresa ha dovuto anche estrarre il cartellino rosso per doppia ammonizioni a Bonvini e Farina. In un Fantelli gremito per la gara decisiva, viene osservato un minuto di raccoglimento in ricordo dell’ex presidente della Lnd Elio Giulivi.

La Lomellina al 9’ potrebbe passare in vantaggio ma Severino a un passo dalla porta dopo la punizione calciata da Casula sbaglia clamorosamente. Ovviamente la squadra di casa, che deve fare per forza due gol, parte con grande veemenza provando a mettere sotto il Città. Al 17’ altro calcio piazzato per la Lomellina, batte Cabella, palla che arriva a Beccaris che però spara alto sopra la traversa. Un minuto più tardi brutto scontro a metà campo. A farne le spese è Cicala che rimane a terra. Il centrocampista, che all’andata aveva segnato il gol dell’1 a 0, viene soccorso dall’ambulanza per un trauma toracico. Dopo dieci minuti di sospensione, si ricomincia, con il povero Cicala che deve lasciare spazio per forza di cose ad Aldrovandi. Al 33’ ancora Lomellina pericolosa con il colpo di testa di Caputo, servito bene da Cabella, ma la palla esce fuori dallo specchio della porta. Il recupero del primo tempo è di 9 minuti, ma non succederà comunque più nulla. A inizio ripresa viene un po’ fuori il Città di Vigevano con una bella combinazione tra Salomoni e Bonvini: Basso compie un miracolo e tiene aperta la gara. La Lomellina poi riprende in mano le redini del gioco e al quarto d’ora ha una clamorosa occasione con Bardone, che però colpisce il palo dopo una mischia in area di rigore. Mister CIveriati prova allora a cambiare le carte: dentro Ivaldi e RIgnanese, fuori Casula e Subsenso. Intanto, al 20’, le due squadre rimangono entrambe in dieci per le espulsioni di Bonvini e Farina (secondo giallo per entrambi). Per la Lomellina non è proprio giornata perché al 22’ ancora Bardone colpisce la traversa, dopo aver preso il palo soltanto pochi minuti prima. Il Città resiste agli attacchi avversari, ma fatica a ripartire per provare a chiudere il discorso. Al 38’ la Lomellina protesta per un presunto tocco di mano di Dalia in area di rigore, ma per l’arbitro è tutto regolare. I minuti di recupero saranno 6, dove la Lomellina tenterà il disperato assalto finale. Il Città si difende fino all’ultimo e la partita si concluderà senza reti. Impresa del Città di Vigevano, che resta così in Eccellenza. Per la Lomellina, prima retrocessione della sua storia.

Visibilmente soddisfatto a fine incontro il direttore generale Davide Speciale: "Un traguardo meritato, ci abbiamo creduto tutti insieme e ce l'abbiamo fatta. Una vittoria che va dedicata soprattutto ai ragazzi e al mister che ci hanno messo testa, personalità e cuore. Una dedica anche a tutte quelle persone che fino alla fine ci hanno creduto insieme a noi. Uniti siamo riusciti ad arrivare a questo atteso traguardo. Va dedicata anche a chi non ci ha voluto credere e che ha continuato fino a oggi a spendere parole inutili, credendo e sperando che non ce l'avremmo fatta".

Lomellina Basso, Severino (5' st Calvio), Casula (17' st Ivaldi), Bardone, Crimaldi (46' st Kolaj), Guido, Subsenso (17' st Rignanese), Beccaris (28' st Amello), Farina, Cabella, Caputo. All. Civeriati.
Città di Vigevano Campironi, Dalia, Bonvini, Disarò (22' st S. Lombardo), Lagonigro, Truzzi, Ragusa, Cicala (31' pt Aldrovandi), E. Dioh, Sidonio, Salomoni. All. Polizzotto.
Arbitro Vacca di Saronno.
Note È stato osservato un minuto di silenzio in ricordo dell’ex presidente della Lnd Elio Giulivi. Calci d’angolo 8-3. Infortunio a Cicala al 18′. Recupero 9′, 6′. Ammoniti Farina, Dalia, Bonvini, Bardone, Campironi. Espulsi Bonvini e Farina al 20′ st. Spettatori 300.

Edoardo Perrotti
Commenti
Altre notizie di Calcio
Amatori Csi, un quartetto al vertice del girone C
Entra nel vivo la stagione del Csi Vigevano. Nel girone B, composto per metà da squadra pavesi e lomelline, siamo già alla terza giornata. Il…
Seconda Categoria, Castelnovetto al secondo posto
Quarta vittoria consecutiva per il Castelnovetto che non concede reti ai padroni di casa del Basiglio Milano 3. Le marcature si aprono al 20’ del…
Prima, il Garlasco fa suo il derby con il Mortara
Ha la meglio il Garlasco nel tanto atteso derby lomellino che lo vedeva protagonista in casa contro il Mortara. Partono meglio gli ospiti, vicini…
Eccellenza, primo punto per il Ferrera
Il Ferrera conquista il suo primo punto in campionato sul campo del Busto 81, una delle compagini favorite per la vittoria finale del campionato.…
Prima Categoria, per il Vigevano sconfitta che brucia
Una di quelle partite che ti fanno capire quanto sia strano il gioco del calcio. Il Vigevano gioca e diverte, ma concretizza poco e così alla fine…
Eccellenza, esordio amaro per mister Melchiori
Esordio amaro per il neo allenatore del Città di Vigevano Stefano Melchiori. I ducali, che hanno cambiato guida tecnica per cercare di dare una…