contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Calcio
Ai biancocelesti basta l'1-1 al Dante Merlo con il Landriano per passare il turno di play-off, ora la fase regionale, ma le possibilità di promozione sono già buone
Seconda Categoria, il Vigevano avanza e "vede" la Prima
pubblicato il 13 maggio 2018 alle ore 20:29
La festa biancoceleste a fine incontro (foto Marinoni)

Termina in parità (1-1) la sfida play-off tra Vigevano 1921 e Sporting Landriano. Un risultato sufficiente ai biancocelesti per passare alla fase regionale e in linea teorica ipotecare il passaggio in Prima Categoria. La storia recente insegna infatti che le squadre che si aggiudicano i play-off all'interno del proprio girone vengono di norma ammesse al campionato di categoria superiore, almeno a questi livelli. Ma ovviamente, almeno per adesso, non c'è alcuna ufficialità. La partita è stata molto tesa e nervosa, come tutte le gare di questo tipo. In particolare i giovani del Vigevano partono molto contratti e fanno fatica a contenere gli avversari che al contrario cercano subito di indirizzare l'incontro a proprio favore dal momento che allo Sporting serviva solo vincere. La squadra di Arioli è particolarmente fortunata al 28' quando Procopio colpisce una clamorosa doppia traversa, prima di piede e poi riprendendo la respinta di testa, ma la palla incoccia sempre sullo stesso punto della porta e ritorna in campo. Nella ripresa il Vigevano, probabilmente spronato da Arioli, gioca con minor paura e alza il baricentro, approfittando anche del calo del Landriano. Al 25' Ticozzi si guadagna un calcio di rigore che Bergamaschi trasforma con freddezza. Per proteste viene allontanato l'allenatore dello Sporting Bernorio e nel finale gli ospiti rimangono pure in dieci per il doppio giallo a Giordano. Nonostante tutto, il Landriano si getta in avanti generosamente e nel recupero riesce a pareggiare grazie a Capelli che interviene di testa su calcio di punizione dalla tre quarti. Ma il Vigevano fa trascorrere gli ultimi minuti e al triplice fischio può finalmente festeggiare.

Ovviamente soddisfatto Dario Arioli: "Abbiamo fatto festa anche se la promozione non è ancora sicura perchè per noi era comunque un traguardo. Un traguardo che i ragazzi si sono meritati per l'impegno che ci hanno messo dall'inizio della stagione". A passare il turno c'è anche l'Alagna che ha vinto i play-off del girone W superando quest'oggi per 3-2 la Rivanazzanese. Già si conoscono le avversarie del primo turno regionale che si giocherà su due partite: l'andata domenica 20, il ritorno mercoledì 23. il Vigevano se la vedrà con il Parabiago, mentre l'Alagna con la Crennese (Gallarate).

Angelo Sciarrino
Foto
Commenti
Altre notizie di Calcio
Amatori Csi, il Palestro aggancia lo Zeme in vetta alla Champions
Champions Il Palestro trionfa contro i Ducali (4-0) e conquista la leadership del girone unico di champions, portandosi a quota 10 punti. Decisive…
Seconda Categoria, il Vigevano spreca a Parabiago
Sconfitta di misura per il Vigevano 1921 nella gara d'andata del primo turno regionale di play-off di Seconda Categoria. Sul nuovo sintetico di…
Speciale: la vittoria del cuore. E adesso si torna a giocare allo stadio
«La vittoria del cuore, della passione, della determinazione, ma soprattutto dell’unione». Sono queste le parole pronunciate da Davide Speciale,…
Amatori Csi, Scaldasole a punteggio pieno in Coppa Lomellina
Champions Nella terza giornata I Legionari riescono a imporsi sul campo degli Amatori Vigevano e ottengono la leadership del girone portandosi a…
Eccellenza, il Città di Vigevano conquista la salvezza
Finisce con un pareggio senza reti il ritorno dello spareggio salvezza tra Città di Vigevano e Lomellina. I ragazzi di mister Polizzotto possono…
Amatori Csi, grande equilibrio nel girone di Champions
Champions Tre squadre al primo posto del girone unico di Champions. Lo Zeme pareggia 1 a 1 (4-5 dcr) sul campo del Palestro: alle rete casalinga di…