contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Attualità
Il sindaco e l'assessore Suvilla hanno trasmesso la notizia di reato alla Procura della Repubblica di Milano
Il Comune di Vigevano denuncia Trenord: interruzione di pubblico servizio
Nel mirino le cancellazioni programmate di treni e bus sostitutivi, comunicate con 4-6 ore e anche un giorno d'aniticipo
pubblicato il 14 maggio 2018 alle ore 15:47

Il Comune di Vigevano ha denunciato Trenord per interruzione di pubblico servizio sulla linea ferroviaria Milano-Mortara. Il sindaco Andrea Sala e l’assessore ai trasporti Furio Suvilla hanno trasmesso alla Procura di Milano una comunicazione di notizia di reato dopo i disservizi degli ultimi mesi. In particolare l’attenzione si è concentrata sulle soppressioni programmate, come quelle dei collegamenti sostitutivi di autobus delle serate del 10 e 11 febbraio in partenza da Milano Porta Genova. «Sono state decise e comunicate in anticipo - dice Suvilla - per ragioni come l’impossibilità di garantire la sicurezza dei conducenti. Chi gestisce un servizio pubblico non può cancellarlo perché non è in grado, deve adottare le misure necessarie. Le soppressioni devono essere dovute a fatti imprevedibili, non possono essere programmate dallo stesso gestore. Ce n’è almeno una al giorno, soprattutto nelle ore di punta, per rotture di materiali o carenze di personale, comunicate da Trenord quattro-sei ore ma anche un giorno prima».
«Con questo atto - aggiunge il sindaco Andrea Sala - mandiamo un messaggio forte e chiaro: noi siamo dalla parte dei pendolari, quelli che pagano e hanno diritto a ricevere un servizio corretto». Nessuna remora per il fatto che l’amministrazione di Vigevano è targata Lega Nord così come la Regione e la stessa Trenord: «Io sono sindaco di tutti i vigevanesi - dice Sala - la Regione è anzitutto l’ente che affida il servizio e che deve controllarlo. Questo è un assist alla Regione in vista del prossimo contratto di servizio». Il sindaco precisa che la decisione di rivolgersi alla magistratura è arrivata dopo numerosi tentativi di portare il problema nelle sedi politiche: «Abbiamo fatto venire qui l’assessore e siamo andati due volte in Regione. Non è bastato».

Claudio Bressani
Commenti
Altre notizie di Attualità
Mongol Rally, a destinazione l'equipaggio guidato da Alberto Cazzani
E' arrivato a destinazione dopo aver percorso oltre 8 mila chilometri tra Europa centro-orientale e Russia l'equipaggio Orion Dreamers, guidato dal…
Nuovi siti Unesco in Lombardia. L'assessore Galli: "Penso a Vigevano e alla sua piazza Ducale"
Uno stanziamento di 190 mila euro è stato messo a disposizione dalla Regione per sostenere i progetti "Verso il distretto Uneco della Lombardia" e "…
C'è anche Vigevano tra i Comuni che hanno sottoscritto i protocolli d'intesa per i controlli di vicinato
C'è anche il Comune di Vigevano nell'elenco delle 13 amministrazioni comunali della provincia che hanno sottoscritto i protocolli d'intesa per i…
Vigevano, nasce Sposa Formosa il primo atelier di abiti da sposa dalla taglia 50 in su
Nasce a Vigevano "Sposa Formosa", il primo atelier dedicato agli abiti da sposa dalla taglia 50 a salire. L'idea è stata dell'imprenditrice…
Vendemmia, la mappa della Lombardia
Dalla Franciacorta all’Oltrepò Pavese, dalla Valtellina al Mantovano è boom di grappoli per la vendemmia 2018 in Lombardia dove sono previsti…
I Longobardi della Belcreda protagonisti questa sera di Superquark
Sono complessivamente 27 le tombe ritrovate alla Belcreda. La scoperta è avvenuta a febbraio, durante i lavori per la costruzione del metanodotto.…