contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Cronaca
Questa mattina a Milano
Garlasco, offese su Facebook: 15 mila euro di risarcimento a Stasi
L'imputata, Maria Grazia Montani, 51 anni, condannata per diffamazione aggravata,
pubblicato il 6 luglio 2018 alle ore 16:52

Il giudice monocratico del Tribunale di Milano l'ha condannata a 900 euro di multa e 9 mila euro di risarcimento ad Alberto Stasi per diffamazione aggravata. Si è chiuso questa mattina a Milano il processo nei confronti di Maria Grazia Montani, 51 anni, imputata per gli insulti rivolti a Stasi, che sta scontando una condanna a 16 anni per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi, attraverso la pagina Facebook della quale era amministratrice. Il giudice della decima sezione penale del Tribunale ha invece assolto la donna da reato di minacce in quanto ha trovato un accordo con la parte offesa alla quale ha già versato 6 mila euro. Il caso risale al periodo compreso tra il 2011 ed il 2013 quando lo stesso Stasi aveva raccontato in aula di essere stato pedinato e poi fatto segno di insulti sul social network. L'ex studente della Bocconi aveva raccontato anche di essere stato pedinato e fotografato dalla donna che lo aveva atteso per tutto il giorno in un parcheggio della periferia di Milano. Il difensore dell'imputata, l'avvocato Andriano Bazzoni, nel chiedere l'assoluzione della sua assistita, ha detto che il suo «è stato un atteggiamento infantile, ingenuo, Lei riteneva di avere un dono e di riuscire a parlare con Chiara Poggi, non credeva di commettere un reato».

Umberto Zanichelli
Commenti
Altre notizie di Cronaca
Lomellina, tre denunciate per taccheggio nei supermarket
Tre persone sono state denunciate per furto aggravato dai carabinieri dopo essere state sorprese a rubare in due supermercati. I militari hanno…
Cilavegna, batte la testa nel pozzetto: muore tecnico di 53 anni
Stava effettuando la lettura di un contatore situato in un pozzetto profondo non più di un metro quando ha battuto prima il mento e poi la nuca,…
Lomello, infortunio al cantiere: operaio al San Matteo
Non è in gravi condizioni l’operaio di 35 anni che, poco dopo le 15 di oggi, è rimasto vittima di un infortuno sul lavoro avvenuto in un cantiere…
Vigevano, abbandonò due "draghi barbuti": denunciato il responsabile
Li aveva messi in una scatola e li aveva abbandonati in strada. I due esemplari di Pogona Vitticeps, noti come "draghi barbuti", sauri originari…
Vigevano, simula il rapimento per tenere nascosti i suoi movimenti ai genitori
Ai carabinieri di Zeme, ai quali si era rivolto per presentare denuncia, aveva raccontato di essere stato sequestrato per un giorno e mezzo da tre…
Albonese, principio di incendio alla discarica: intervengono i vigili del fuoco
I vigili del fuoco di Vigevano sono intervenuti nel primo pomeriggio di oggi alla discarica di Albonese per la segnalazione di un principio di…