contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Calcio
I gialloblù passano a Binasco e agganciano il secondo posto della classifica
Prima Categoria: Garlasco soffre ma vince, Mortara ko a Casorate
pubblicato il 8 ottobre 2017 alle ore 20:36
Binasco e Garlasco schierate prima dell'inizio della gara

Vittoria significativa per il Garlasco che si impone per 1-3 sul campo della Virtus Binasco e, in virtù del pareggio della Mottese a Milano contro il Frog, si riporta al secondo posto della classifica in compagnia della stessa Mottese, del Vistarino e del Casorate, che oggi ha rifilato tre reti al Mortara. Nell'avvio di gara subito pericolosa la compagine di casa con Auletta che al 15' prova a spiazzare Barbuto trovando un'ottima risposta in calcio d'angolo da parte del portiere gialloblù. Al 20' ancora in avanti la Virtus Binasco con Monteverde che in area di rigore a tu per tu con Barbuto non riesce a inquadrare la porta avversaria. Al 30' ancora provvidenziale Barbuto che nega la gioia del vantaggio rossonero a Tozzi, protagonista di un'ottima discesa sulla fascia destra. Nel finale del primo tempo il Garlasco cresce a livello di gioco e trova la rete del vantaggio con Vignati che al 40' spiazza un incolpevole Fusco con un destro a giro all'incrocio dei pali. Pareggio immediato della Virtus a inizio ripresa (48') siglato da capitan Schiavella, propiziato da un ottimo cross su corner dalla sinistra, salta più in alto di tutti e trafigge la porta di Barbuto. Partita apparentemente statica dopo il pareggio, con qualche occasione in più per la formazione di Beltrami che al 65' sfiora il goal con Panara; ma al 73' Roberto Maggi, proprio nel giorno del suo 38esimo compleanno, regala il nuovo vantaggio alla formazione ospite spedendo in rete il pallone dopo la prima respinta di Fusco. Nel finale provano la via del gol i padroni di casa, ma il subentrato Cicala, dopo aver fallito un'occasione davanti alla porta, all'80' si fa trovare pronto su calcio d'angolo chiudendo di fatto la partita. Tre punti sofferti quelli guadagnati dal Garlasco sul campo del Binasco, tre punti che lasciano ben sperare in vista delle partite future e che testimoniano la sete di successo di una compagine che vuole a tutti i costi conquistare la vetta della categoria.

Riccardo Invernizzi

Sul campo di Casorate Primo arriva la seconda sconfitta stagionale per il Mortara. I biancoazzurri sono stati travolti con il punteggio di 3-0 e hanno fatto vedere di avere ancora dei limiti che devono essere superati. La partita si è messa subito in salita per i lomellini in quanto dopo appena un minuto dal fischio d'inizio i padroni di casa hanno segnato il gol del vantaggio con Trovato, bravo a stoppare un lancio proveniente dalla difesa e a concludere a rete dal limite dell'area. Due minuti più tardi il Mortara ha avuto l'occasione di rimettere in piedi la partita grazie a un calcio di rigore fischiato per un contrasto avvenuto all'interno dell'area. Roncoletta però non si è dimostrato freddo come in altre situazioni e il suo tiro è stato parato facilmente dal portiere avversario. Al 15' è stato Crotti ad andare vicinissimo al pareggio con un pallonetto che però è stato salvato proprio sulla linea dai difensori del Casorate. Nei successivi 30 minuti della prima frazione di gioco i padroni di casa sono riusciti a chiudere tutti gli spazi e a neutralizzare ogni attacco da parte degli ospiti. A inizio ripresa è arrivata la rete del raddoppio grazie a Vieri e da quel momento i biancoazzurri sono di fatto usciti dal terreno di gioco, in quanto non sono riusciti a trovare la forza necessaria per ribaltare il risultato. Come se non bastasse al 55' Massa viene espulso per doppia ammonizione aggravando notevolmente la posizione dei propri compagni di squadra. A dieci minuti dalla fine il Casorate ha segnato il terzo gol dell'incontro; perfetto il diagonale da fuori area di Curato. Una sconfitta che fa male considerando lo sviluppo complessivo della partita, in quanto è stata frutto di errori che potevano essere certamente evitati mantenendo più alta la concentrazione, ma che senza dubbio spingerà il Mortara a riscattarsi già a partire dal prossimo turno.

Edoardo Varese

Riccardo Invernizzi - Edoardo Varese
Foto
Commenti
Altre notizie di Calcio
Un altro argentino per il Città di Vigevano
Cominciano a delinearsi le operazioni di mercato del Città di Vigevano, chiamato a disputare dal 9 settembre il campionato d’Eccellenza dopo la…
Città di Vigevano: preso il centrocampista argentino Lezcano
Il Città di Vigevano per la prossima stagione nel campionato d’Eccellenza non ha nessuna intenzione di fare la Cenerentola del girone, anzi... Il…
Ufficiale, il Vigevano Calcio è in Prima Categoria
Nell'ambiente la notizia veniva data per scontata, anche se mancando l'ufficialità era bene usare prudenza, Adesso però il Vigevano Calcio 1921 può…
Un Città di Vigevano ambizioso. E nello staff entra Bognetti come responsabile terapeutico
Un Città di Vigevano ambizioso, che non vuol sentire più parlare di salvezza o di playout. Questo è il principale concetto ribadito in conferenza…
Amatori Csi: ai Legionari la Champions, allo Scaldasole la Coppa Lomellina
Si è conclusa venerdì scorso al Centro Sportivo Antona la stagione amatoriale di calcio del Csi Vigevano. Dopo i successi di Candia e A Team GiFra…
Seconda Categoria, per il Vigevano è comunque festa
Sfiora la rimonta il Vigevano 1921 che quest'oggi a Cremona nella partita di ritorno della finale play-off si è imposto per 1-0 sullo Sported Maris,…