contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Basket
Senza Cattaneo e Dronjak, arriva la prima sconfitta dei mortaresi (59-63)
Serie C Gold: Expo all'osso, passa Cermenate
pubblicato il 11 ottobre 2017 alle ore 23:50
Rinaldi e Dronjak in difesa su Ukaegbu

Se a una rosa già ristretta leviamo due giocatori da quintetto come Cattaneo e Sprude difficile pensare che Mortara possa farcela contro una squadra di discreto livello per la C Gold come Cermenate. E in effetti il risultato premia i comaschi (59-63), ma tanto di cappello ai ragazzi di Zanellati che comunque non si sono mai arresi e nel secondo tempo hanno più volte fatto sperare nel miracolo. Come detto, capitan Cattaneo è out per un colpo all'anca rimediato domenica a Erba, mentre il lettone Sprude torna in panchina, ma non se la sente ancora di giocare dopo la recente distorsione alla caviglia. Nei primi due quarti non sembra esserci troppa partita, con Cermenate che controlla abbastanza agevolmente il gioco raggiungendo in avvio di secondo quarto il massimo vantaggio (10-23). Il margine oscilla sempre attorno ai dieci punti, ma proprio poco prima del riposo una bomba di Dronjak dà all'Expo il -7 (27-34). E' il preludio alla prima concreta rimonta che, con le triple di Ferretti e Bossi, porta l'Expo al -1 (40-41 al 25'). Qui però Mortara si incarta e con un parziale di 11-2 i comaschi ristabiliscono le distanze (42-52 al 29'). A questo punto è difficile pensare a una nuova rimonta lomellina, anche perchè in campo ci sono praticamente sempre gli stessi e le idee cominciano a essere un po' annebbiate dallo sforzo. Invece, dai e dai, Bossi, Dronjak e un libero di Pontisso riportano l'Expo sul 56-59 a tre minuti dalla fine. Da questo punteggio le squadre non sembrano volersi più schiodare, Cermenate sbaglia, ma ahimè sbaglia anche Mortara, per ben cinque volte con i tentativi di Dronjak, Ferretti, Rinaldi, Pontisso e ancora Rinaldi. Peccato, sarebbe bastato un canestrino per assistere magari a un altro finale. A -28'' dalla sirena i due liberi di Broggi segnano definitivamente il match, c'è ancora spazio per una bomba di Bossi, ma l'Expo, per la prima volta quest'anno, è costretta ad alzare bandiera bianca. Peccato.

Expo Inox Dronjak 15, Pontisso 3, Rinaldi 16, Bossi 13, Ferretti 12, Orlandi, Invernizzi; ne Mezza, Sprude, Muzio. All. Zanellati.
Virtus Cermenate Bianchi 6, Ballarate 16, Pellizzoni 5, Ukaegbu 10, Broggi 15, Villa, Aceti 1, Anzivino 2, Scuratti 8; ne Galazzo. All. Grassi.

Angelo Sciarrino
Commenti
Altre notizie di Basket
La Pallacanestro Vigevano firma il lungo Birindelli
Sarà l’argentino Duilio Ernesto Birindelli, 33 anni, ala grande di 2 metri, l’ultimo tassello per il quintetto della Pallacanestro Vigevano che…
Basket serie B: Lorenzo Panzini è il nuovo playmaker della Pallacanestro Vigevano
Sarà Lorenzo Panzini, 28 anni, il nuovo playmaker della Pallacanestro Vigevano che affronterà da matricola il prossimo campionato di serie B.…
Basket, serie B: coach Paolo Piazza firma un biennale
Il futuro è già iniziato. La ForEnergy guarda al prossimo campionato di serie B partendo dal tassello più importante: coach Paolo Piazza (nella…
Basket, serie B: il riconoscimento dell'amministrazione comunale alla ForEnergy
E' stata la "stagione perfetta". E non solo perché sul campo la ForEnergy Vigevano non ha mai perso e ha ottenuto la promozione dominando il…
Basket C Gold, Paolo Piazza il giorno dopo la promozione. «Ce la siamo meritata»
«Ce la siamo meritata». Il giorno dopo la vittoria in gara-2 che ha consegnato alla sua ForEnergy la promozione in serie B, coach Paolo Piazza (…
Serie C Gold, il sogno adesso è realtà: la ForEnergy batte ancora Saronno (69-94) e sale in serie B
Un capolavoro. La ForEnergy Vigevano saluta la C Gold ed entra in serie B dalla porta principale chiudendo a Saronno una stagione da 38 vittorie…