contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Calcio
Turno di riposo invece per il Robbio
Promozione: il Ferrera ne fa sei, Lomello in striscia positiva
pubblicato il 15 ottobre 2017 alle ore 18:41
Migliavacca (Lomello)

Domenica positiva per le nostre formazioni nel campionato di Promozione lombarda, girone F.

Vittoria tennistica (6-3) del Ferrera del direttore generale Alex Fornasiero sul campo della Viscontea Pavese. L’undici lomellino si riscatta così prontamente, dalla prima sconfitta stagionale patita col Varzi e sbanca il campo ospite fin dal primo tempo, chiuso sul 5 a 0. Uno scatenato Grasso, autore di una tripletta con le segnature di Pedrocchi e Contiero, hanno subito messo in chiaro le cose, a favore della truppa lomellina. La ripresa si apre con un rigore dubbio trasformato dai padroni di casa ma subito, Ragusa ex Lomello sigla il gol del 6 a 1. Nel finale di partita, sui titoli di coda arrivano altri due gol della Viscontea per il 6 a 3 finale. Il tecnico del Ferrera Dino Lavenia afferma: “Siamo scesi in campo col piglio giusto, rispettando una squadra sulla carta molto attrezzata. In più volevamo prontamente riscattarci dalla sconfitta col Varzi e debbo dire che la squadra ha offerto un’ottima prestazione, specie nella prima frazione di gioco. Nella ripresa non siamo più riusciti a tenere la giusta concentrazione, visto il divario nel punteggio e lì sono arrivate le loro tre segnature. Peccato per l’infortunio nel primo tempo di Cuccu, che ho dovuto sostituire, spero non sia nulla di grave”.

Seconda vittoria consecutiva per il Lomello di Roberto Casone, che piega (2-0) il Casteggio. Si decide tutto nel primo tempo, con Pozzati su punizione di prima che fa battere la palla per terra, per poi infilarsi nell’angolo basso della porta oltrepadana. All’ultimo minuto del primo tempo, gran assist di Vrabie per uno scaltro Migliavacca, che fa lo “scavetto” agli avversari per poi superare l’estremo difensore ospite per un gran gol, che conferma il gran momento vissuto dalla coppia d’attacco Vrabie-Migliavacca. A conferma della buona prestazione dell’undici del Presidente Cotta Ramusino, le due traverse colpite da Portaluppi e dal giovane Bovolenta, subentrato nella ripresa. Un Lomello, che dopo un avvio difficile, sembra essersi ripreso. Il diesse del Lomello Piero Gagliardi dice: “Buona la nostra prestazione generale, abbiamo meritato il successo che ci dà ulteriore fiducia nei nostri mezzi. Chiaramente bisogna sempre rapportare il tutto a chi ci sta di fronte ma il Casteggio di Claudio Lombardo gioca un buon calcio pur magari non avendo una caratura tecnica importante”.

Ha osservato invece il suo turno di riposo il neo promosso Robbio di mister Pochetti. Domenica prossima i granata robbiesi riprenderanno il loro cammino, col derby lomellino in programma a Ferrera Erbognone, sicuramente un match assai sentito da ambo le parti.

Maurizio Locatelli
Commenti
Altre notizie di Calcio
Amatori Csi, un quartetto al vertice del girone C
Entra nel vivo la stagione del Csi Vigevano. Nel girone B, composto per metà da squadra pavesi e lomelline, siamo già alla terza giornata. Il…
Seconda Categoria, Castelnovetto al secondo posto
Quarta vittoria consecutiva per il Castelnovetto che non concede reti ai padroni di casa del Basiglio Milano 3. Le marcature si aprono al 20’ del…
Prima, il Garlasco fa suo il derby con il Mortara
Ha la meglio il Garlasco nel tanto atteso derby lomellino che lo vedeva protagonista in casa contro il Mortara. Partono meglio gli ospiti, vicini…
Eccellenza, primo punto per il Ferrera
Il Ferrera conquista il suo primo punto in campionato sul campo del Busto 81, una delle compagini favorite per la vittoria finale del campionato.…
Prima Categoria, per il Vigevano sconfitta che brucia
Una di quelle partite che ti fanno capire quanto sia strano il gioco del calcio. Il Vigevano gioca e diverte, ma concretizza poco e così alla fine…
Eccellenza, esordio amaro per mister Melchiori
Esordio amaro per il neo allenatore del Città di Vigevano Stefano Melchiori. I ducali, che hanno cambiato guida tecnica per cercare di dare una…