contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Altri sport
Grande impresa del vigevanese nel primo turno delle qualificazioni alle Next Gen Finals
Tennis, uno straordinario Baldi "fa fuori" il favorito Berrettini
pubblicato il 3 novembre 2017 alle ore 19:28
Filippo Baldi esulta dopo la vittoria su Berrettini

Il risultato che in pochi si aspettavano è arrivato al quarto e ultimo incontro del primo turno delle qualificazioni che porteranno un italiano alle Next Gen Finals di Milano della prossima settimana. Allo Sporting Milano 3 di Basiglio Filippo Baldi compie infatti l'impresa superando in tre soli set il romano Matteo Berrettini, considerato da tutti, dall'alto della sua classifica Atp (è 122 al mondo), il favoritissimo a strappare la wild card in palio. Invece il vigevanese ha giocato benissimo, confermando il suo eccellente stato di forma che l'ha portato a vincere nell'ultimo mese i primi due tornei Futures e a ottenere il suo best ranking (459), ma ricordandosi anche di quando, da junior, non aveva quasi rivali non solo in Italia, ma in tutto il mondo e anche il romano, suo coetaneo, era sempre costretto a cedere il passo.

Nonostante da quasi un anno stia giocando esclusivamente su terra, Baldi dimostra subito di adattarsi assai bene alla superficie velocissima dell'impianto. Parte forte il vigevanese che si aggiudica il primo game e nel secondo non riesce a sfruttare tre palle per brekkare l'avversario. E allora è Berrettini a farlo poco dopo, ma Filippo resta concentrato e opera immediatamente il contro-break. Si arriva così sul 3 pari e il tie-break vede sempre avanti il ducale che chiude 75. Nel secondo set il break arriva in uno straordinario terzo game. Baldi, in trance agonistica, non dà respiro a uno spaesato Berrettini che concede un'altro servizio al vigevanese che si aggiudica nettamente anche il secondo parziale (41). Il terzo set parte male per Filippo che perde subito il game in battuta anche per una sfortunatissima palla che tocca il nastro e rientra in campo. Ma Baldi non si demoralizza e nel quarto gioco recupera lo svantaggio. Si arriva così a un secondo tie-break. Baldi si porta sul 4-2 e con grande sicurezza mantiene il vantaggio fino all'ultimo.

Molto felice alla fine Filippo, intervistato dall'inviata di Supertennis, emittente che ha trasmesso in diretta tutti gli incontri. "Queste nuove regole - ha detto - contribuiscono a rendere il gioco ancora più imprevedibile, mi sono trovato sotto di un break sia nel primo che nel terzo parziale, ma basta poco a far girare una partita. Sapevo di essere in forma, però neanch'io mi aspettavo di giocare così bene, soprattutto in risposta. Spero di fare altrettando domani contro Pellegrino, siamo molto amici e ci alleniamo spesso insieme".

Questi gli altri risultati della prima giornata, incontri che, al contrario di Berrettini-Baldi, hanno rispettato il pronostico: Quinzi-Balzerani 42 42 42; Caruana-Carli 43 41 43; Pellegrino-Moroni 14 41 42 41. Domani, a partire dalle ore 15, le due semifinali (al momento non si sa ancora in che ordine): Caruana-Quinzi e Pellegrino-Baldi.

Angelo Sciarrino
Video
Commenti
Altre notizie di Altri sport
Tennis: Selva Alta parte bene, Messina battuta 4-2
Vittoria doveva essere e vittoria è stata, anche se non si è rivelata una passeggiata, anzi. Selva Alta ha debuttato quest'oggi nel proprio girone…
Hockey prato, la Bonomi passa a Pisa (3-4)
Prima vittoria esterna della Paolo Bonomi che passa sul campo di Pisa per 3-4 al termine di una gara sofferta. Sono gli ospiti a sbloccare il…
Hockey prato, la Bonomi reagisce con un 6-0
L'attesa reazione da grande squadra chiesta dal tecnico Stefano Angius dopo la brutta caduta di sabato scorso sul campo dell'Adige c'è stata da…
Tennistavolo, due pareggi all'esordio in A1 per la Cipolla Rossa di Breme
Per il secondo anno consecutivo il campionato di tennistavolo di serie A1 è iniziato con il concentramento di Terni. Nelle prime due giornate sono…
Hockey prato, brutto tonfo per la Bonomi
Il tecnico Stefano Angius ha parlato di una classica giornata storta, che nell'arco di una stagione ci può stare. Certo la sconfitta per 3-1…
Hockey prato, la Bonomi travolge il Cus Padova (6-2)
Parte con il piede giusto la Paolo Bonomi che nella prima giornata del campionato di hockey prato di serie A1 ha travolto (6-2) a Castello d'Agogna…