contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Calcio
Pareggio invece per il Robbio contro il Brera.
Promozione, il Ferrera rifila un poker al Casteggio. Sorride anche il Lomello
pubblicato il 12 novembre 2017 alle ore 18:12
Il lomellese Andrea Casone

Domenica positiva per le nostre formazioni nel campionato di Promozione lombarda, girone F. Il Ferrera del diesse Beppe Sala sbanca (4-0) Casteggio in scioltezza, consolidando la sua seconda posizione di classifica, a sole due lunghezze dalla capolista Varzi. Gli erbognini sbloccano subito il risultato al 7’ con un bel colpo di testa di Cuccu, su azione d’angolo. Poco dopo Grasso si procura un penalty, che trasforma con sicurezza. Sempre nella prima frazione arriva il gol del giovane Ragusa, dopo bel contropiede. Nella ripresa il Ferrera amministra la partita, contro un Casteggio di mister Lombardo molto giovane che dovrà lavorare molto, se vorrà centrare la salvezza. Il Ferrera va ancora in gol con Procopio di testa per il 4 a 0 definitivo. Il tecnico del Ferrera Dino Lavenia dice: “Abbiamo ben interpetato il match, non sottovalutando l’avversario e chiudendo il discorso fin dal primo tempo”

Vince ancora il Lomello (2-1) sul Bastida, si tratta del quinto successo nelle ultime sei partite. Il Lomello di mister Casone va in gol alla mezzora col figlio del mister su bella azione, con cross di Migliavacca. Peccato che nell’esultare l’autore del gol, si sia squarciato una mano nell’appendersi alla rete di recinzione, con conseguente corsa all’ospedale di Alessandria, il ragazzo è di Valenza. Il Lomello spreca diverse palle gol ma nel finale di partita, l’ex Pro Vigevano Marangon sigla il raddoppio dopo un batti e ribatti in area. Nel recupero arriva il gol ospite, di Canzano su punizione. Il diesse dei lomellini Piero Gagliardi afferma: “Vittoria ineccepibile, abbiamo meritato i tre punti, peccato per i troppi gol sbagliati e per l’infortunio di Casone, speriamo non sia nulla di grave”

Infine pareggio interno (1-1) del Robbio col Brera, al termine di una partita non eccelsa. Vanno in vantaggio i milanesi su angolo, con una carica sul portiere Accordino non rilevata dalla terna arbitrale. I granata di mister Pochetti reagiscono e confezionano tre palle gol con Carfora, De Carli ed Elefante ma senza effetti importanti. Nella ripresa è il solito Zimbardi, su calcio di punizione, a siglare il gol del definitivo pareggio. S’infortuna il giovane del 2000 Pescarolo, per lui un problema al piede, che lo costringe ad essere portato all’ospedale di Vigevano, per lui i migliori auguri di pronta guarigione. Il diesse del Robbio Totò Musso dice: “Ci teniamo stretto il punto odierno, non abbiamo fatto benissimo, contro una squadra che nell’ultimo periodo sta facendo bene”.

Maurizio Locatelli
Commenti
Altre notizie di Calcio
Ufficiale, il Vigevano Calcio è in Prima Categoria
Nell'ambiente la notizia veniva data per scontata, anche se mancando l'ufficialità era bene usare prudenza, Adesso però il Vigevano Calcio 1921 può…
Un Città di Vigevano ambizioso. E nello staff entra Bognetti come responsabile terapeutico
Un Città di Vigevano ambizioso, che non vuol sentire più parlare di salvezza o di playout. Questo è il principale concetto ribadito in conferenza…
Amatori Csi: ai Legionari la Champions, allo Scaldasole la Coppa Lomellina
Si è conclusa venerdì scorso al Centro Sportivo Antona la stagione amatoriale di calcio del Csi Vigevano. Dopo i successi di Candia e A Team GiFra…
Seconda Categoria, per il Vigevano è comunque festa
Sfiora la rimonta il Vigevano 1921 che quest'oggi a Cremona nella partita di ritorno della finale play-off si è imposto per 1-0 sullo Sported Maris,…
Amatori Csi, venerdì si conclude la stagione
CHAMPIONS I Legionari espugnano il campo dei Ducali (0-2) e mantengono la leadership del girone grazie alle reti di Castelli e Holguin. Il Palestro…
Seconda Categoria, per Vigevano e Alagna sconfitte indolori?
Finale d'andata play-off negativa sia per il Vigevano 1921 che per l'Alagna, entrambe sconfitte in casa rispettivamente per 1-2 dai cremonesi dello…