contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Cronaca
Dopo il ribaltamento dell'autocisterna
Borgo San Siro: si lavora per il risanamento ambientale
Mezzi al lavoro per rimuovere il fondo
pubblicato il 14 settembre 2018 alle ore 14:33

I mezzi continuano a lavorare per rimuovere i primi strati di terra sul fondo dei canali, dove si è depositato parte del carburante fuoriuscito lunedì mattina a Borgo San Siro, in seguito al ribaltamento di un'autocisterna che trasportava olio pesante riscaldato. Si tratta dei primi interventi finalizzati al risanamento ambientale dell'area interessata, che riguarda circa una decina di chilometri tra fossi e canali. Ora si attendono i risultati dei primi esami effettuati da Arpa in seguito all'incidente.

Per ulteriori informazioni: http://www.inforete.it/articoli/6267594/Chiusa-la-strada-per-Parasacco

 

In basso, il video e la gallery con le foto dei lavori e delle operazioni di bonifica e contenimento dello sversamento di inquinanti svolte anche dai volontari del Parco del Ticino

Ilaria Dainesi
Foto
Video
Commenti
Altre notizie di Cronaca
Vigevano, lo stupro non c'è mai stato: denunciata per calunnia
Ai carabinieri aveva raccontato di essere rimasta vittima di violenza sessuale nella zona del Ticino da parte di un individuo, che si trovava con…
Confienza, pestaggio in casa: arrivano altre due denunce
Non si fermano le indagini dei carabinieri della Compagnia di Vigevano e dei colleghi del Nucleo investigativo di Pavia in relazione alla brutale…
Gravellona, violazioni delle disposizioni sull'affidamento in prova: lo arrestano
Le ripetute violazioni delle disposizioni in materia di affidamento in prova ai servizi sociali erano state l'oggetto di una segnalazione dei…
Vigevano, aveva 10 grammi di hashish: egiziano denunciato
Quando ha visto la pattuglia della polizia locale e ha capito che di lì a poco sarebbe stato controllato, ha gettato a terra la sua bicicletta e ha…
Mortara, rapinò due supermercati: il bandito è morto a luglio
Tra il 6 ed il 15 marzo aveva messo a segno due rapine ai danni dei supermercati Gulliver e Penny Market di Mortara. Armato di pistola e con il…
Confienza, pregiudicato aggredito: denunciate tre persone
Dovranno rispondere del reato di tentato omicidio aggravato in concorso i tre pregiudicati di Confienza che nella tarda serata di ieri sono stati…