contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Calcio
I biancocelesti perdono il primato in classifica, a fine andata conduce lo Sporting Landriano
Seconda Categoria, il Vigevano non va oltre lo 0-0 a Gambolò
pubblicato il 17 dicembre 2017 alle ore 19:04
Il gambolese Pistocchi salva sulla linea

Solo uno 0-0 nel derby di Gambolò e così il Vigevano, dopo averla conquistata la scorsa settimana, perde la vetta della classifica adesso appannaggio del solo Sporting Landriano che si è aggiudicato lo scontro diretto sul campo dello Zibido (0-1). L'undici di Arioli viene scavalcato anche dalla Sizianese che, come previsto, ha fatto un sol boccone della sempre più derelitta Bremese (0-8). La gara di Gambolò, disputata su di un campo difficile, molto sabbioso, dove in effetti è stato piuttosto problematico costruire il gioco, ha visto il Vigevano prevalentemente in attacco, soprattutto nel secondo tempo quando i padroni di casa sono rimasti in inferiorità numerica per il doppio giallo a Marcantognini. Come già accaduto nella gara interna della scorsa settimana con la Rosatese, i biancocelesti hanno mancato di lucidità in fase offensiva. Proprio all'ultimo minuto nell'area del Gambolò si è creata una gran mischia, ma i padroni di casa sono riusciti a salvarsi incamerando un risultato utile che conferma la crescita di queste ultime settimane.

A Castelnovetto cade ancora il San Giorgio Gropello (quarto stop di fila), mentre i padroni di casa con questi tre punti chiudono l'andata a ridosso della zona play-off, un piazzamento insperato in avvio di stagione. E dire che quest'oggi le cose si erano messe male per il Castelnovetto visto che dopo appena 40 secondi Pelizza portava in vantaggio il Gropello. Tuttavia la squadra di Pasquino non si demoralizzava e già al quarto d'ora riusciva a cogliere il pareggio con un bel pallonetto di Finesso. Passano appena tre minuti e il Castelnovetto opera il sorpasso con un gran gol di Soncin. Al 18' della ripresa Nicai, dopo aver colto in precedenza due traverse, riesce a mettere a segno la rete del 3-1. A questo punto gli ospiti cercano di mettere la gara sulla fisicità e alla mezz'ora Martinotti su punizione accorcia le distanze. Nel finale il Castelnovetto soffre un po', ma tiene il prezioso risultato.

A Cilavegna bel 2-2 tra Olimpic e Bereguardo. Il primo tempo è a favore degli ospiti che sbloccano il risultato alla mezz'ora con una percussione in area di Spadini. In avvio di ripresa l'Olimpic ribalta il risultato nello spazio di pochi minuti: prima arriva il pareggio di Cerrito, poi su corner Cheic svetta di testa togliendo la palla dalle mani del portiere per la rete del 2-1. Alla mezz'ora il Bereguardo torna in parità ancora grazie a Spadini che al volo interviene sugli sviluppi di una punizione. Nel finale occasioni da ambo le parti, ma il risultato non cambia più.

Ancora una sconfitta per la Cassolese che chiude l'andata in piena zona play-out. E dire che a Rosate le cose si erano messe bene per gli ospiti grazie alla rete di Bassi, poi però i padroni di casa raggiungono il pareggio su calcio di rigore trasformato da Tedesi. Nel secondo tempo la Rosatese concretizza una certa superiorità trovando il gol del vantaggio con Di Muro e poi quello del 3-1 con Tacconi.

Angelo Sciarrino
Commenti
Altre notizie di Calcio
Amatori Csi, da pronostico il Candia è campione nel girone A
Il Candia non delude le aspettative e ottiene la vittoria del campionato del girone A, travolgendo l'Olimpic 95 con un netto 5 a 1 grazie alla…
Seconda Categoria, il Gambolò si giocherà i play-off al Dante Merlo
Con il primo posto ormai matematicamente assegnato alla Sizianese dopo il successo di mercoledì nella gara di recupero con il Bereguardo, tutte le…
Prima Categoria, il Mortara è matematicamente salvo
Match casalingo dall'esito estremamente positivo per il Mortara che trionfa contro la Volante Roncaro in virtù di un netto 5 a 0 e conquista la…
Promozione: il Ferrera stende il Lomello e continua a sognare
Si è disputata la quattordicesima giornata di ritorno in Promozione, girone F. Il Ferrera del diesse Beppe Sala vince largamente il derby a Lomello…
Terza Categoria: festa rinviata per il Superga, lo scontro diretto va alla Virtus Lomellina
La Virtus Lomellina batte il Superga e mantiene aperto il campionato con 180' ancora da giocare. Questo in virtù del 2-1 in rimonta conquistato tra…
Eccellenza, la Lomellina si guadagna un vantaggio nei play-out
Oggi al Fantelli di Mede andava in scena un anticipo di quello che sarà il playout tra Lomellina e Città di Vigevano. A spuntarla sono i…