contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Attualità
Previsto un numero finale di 5mila visitatori. Gli orari del fine settimana. Si chiude alle 18 di lunedì
Armistizio di Salasco: ultimi giorni della mostra
pubblicato il 10 ottobre 2018 alle ore 18:38

Ultimi giorni della mostra sull'Armistizio Salasco, ospitata a Palazzo Vescovile. L'evento, che si sta avviando alla conclusione, avrà un numero finale di 5mila visitatori. Un autentico successo. Sabato 13 apertura straordinaria serale, in occasione  del Beato Matteo e delle Giornate d'Autunno del Fai. Saranno presenti alcuni rievocatori storici in abito d'epoca. Per celebrare la fine della mostra, sbato sarà attivo presso il cortile del Palazzo Vescovile l'Ufficio filatelico mobile, con un annullo speciale celebrativo della Mostra, con una cartolina postale in edizione limitata e numerata da collezione (stampati 1848 esemplari). La Mostra sull'Armistizio Salasco viene aggiornata inoltre con novità degli ultimi giorni: l’Arciprete della Cattedrale, Don Mauro Bertoglio, ci ha gentilmente concesso alcuni documenti inediti rinvenuti nell'Archivio parrocchiale, di rilevante interesse storico legati ai fatti del 1848-1849: un elenco dei soldati ricoverati in ospedale e nel Seminario Vescovile nell'agosto 1848, deceduti nei mesi successivi, con nomi, grado, reparto. E un elenco di 13 austriaci deceduti in seguito alla Battaglia della Sforzesca, Ulani della Cavalleria austriaca. Ora ne conosciamo anche i nomi. La memoria storica torna ad essere ancora più viva, con questo e altri documenti originali che confermano il ruolo del territorio nelle Cinque giornate di Milano e il legame con Vincenzo Gioberti. Saranno esposte inoltre alcune monete del Regno Lombardo Veneto e del Regno di Sardegna appartenenti alla collezione numismatica del Beato Padre Francesco Pianzola.
 Nel corso delle settimane sono state diverse le classi degli istituti scolastici cittadini e di Mortara che hanno usufruito di visite organizzate su prenotazione, visto il fine didattico. Centinaia i commenti positivi riportati nel registro delle visite dai visitatori, non solo vigevanesi, che hanno potuto apprezzare gli ambienti del Palazzo Vescovile e riscoprire una parte di storia d'Italia, che è anche storia locale.
Ecco gli orari degli ultimi giorni della mostra (ingresso libero, entrata da piazza Sant'Ambrogio 14). Sabato: dalle 10 alle 12,30; dalle 15 alle 19, e dalle 21 alle 23,30. Domenica: dalle 10 alle 13,30; e dalle 14 alle 19. Lunedì: dalle 10 alle 12,30; e dalle 15,30 alle 18.
 

Mario Pacali
Commenti
Altre notizie di Attualità
Vigevano e la carta della moda per promuovere il turismo
Visita in Castello, oggi pomeriggio (mercoledì), per l’assessore regionale al Turismo Lara Magoni, accompagnata dal sindaco Andrea Sala e dall’…
Sulla tavola degli italiani tornano i cibi del "giorno dopo”
Dal ritorno in cucina degli avanzi ad una maggiore attenzione alla data di scadenza, ma anche la richiesta della family bag al ristorante e la…
Mille ore per la formazione di tecnici calzaturieri
Prende il via la seconda edizione del corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore per il settore calzaturiero: il percorso abbina lezioni in…
Vigevano, il Palio delle Contrade a San Crispino e Crispiniano
E' andata alla contrada di San Crispino e Crispiniano l'edizione 2018 del Palio delle Contrade di Vigevano, la trenottesima della sua storia, che…
Autovelox soppressi, oggi un vertice in Prefettura
Continuare a garantire la sicurezza delle strade anche dopo la soppressione degli autovelox. E’ stato questo il tema dell’incontro che si è svolto…
Riabilitazione visiva: oltre duemila pazienti in 18 anni alla #Maugeri
Duemilaventisette pazienti dall’avvio delle attività, nel 2000, di cui 157 nel solo anno 2017, quando sono state ben 1.308 le prestazioni erogate (…