contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Altri sport
Nel primo incontro del girone di serie A1 sono risultati decisivi i due doppi
Tennis: Selva Alta parte bene, Messina battuta 4-2
pubblicato il 14 ottobre 2018 alle ore 20:35
La squadra di Selva Alta si presenta

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, anche se non si è rivelata una passeggiata, anzi. Selva Alta ha debuttato quest'oggi nel proprio girone di serie A1 ospitando sui campi coperti di via Chitola il Tennis e Vela di Messina. Gara da vincere a tutti i costi perchè sui siciliani si fa la corsa per tenerli dietro in classifica e sperare poi di insidiare il secondo posto al Prato, visto che il Park Genova è ritenuto da tutte "fuori categoria". Le cose si mettono subito bene con Roberto Marcora che impiega davvero poco ad aggiduicarsi il confronto con Antonio Famà (60 61). Sul campo centrale Alessandro Bega dà vita invece a una bella partita con Gianluca Naso, alla fine il milanese riesce a imporsi per 62 64 portando Selva sul 2 a 0. Simone Camposeo non riesce però a ingranare contro il giovanissimo Fausto Tabacco che vince 61 63 rimettendo in gioco i siciliani. La partita chiave risulta quindi il big match tra Filippo Baldi e l'argentino Marco Trungelliti (129 Atp), entrambi arrivati appena in tempo da Barcellona dove ieri hanno disputato, senza fortuna, le semifinali del Challenger catalano. L'inizio è tutto del vigevanese che si impone per 61, ma Trungelliti nel secondo set prende confidenza con la superficie veloce e porta Filippo al terzo (36); qui la battaglia si fa di altissimo livello, non mancano i colpi spettacolari e anche qualche polemica per alcune palle dubbie. Filo va sotto di un break, lo recupera, torna di nuovo sotto, poi ha ancora le palle per riequilibrare la situazione, ma l'aggancio stavolta non riesce e l'argentino chiude 64. Verdetto quindi rinviato ai doppi del pomeriggio. Strana la scelta di Messina di non schierare la coppia forte Trungelliti-Naso e Selva Alta ne approfitta. Marcora-Bordone chiudono abbastanza agevolmente (63 64) su Trungelliti-Giorgio Tabacco, mentre Baldi-Bega soffrono nel primo set contro Naso-Fausto Tabacco imponendosi solo al tie-break, ma poi nel secondo hanno vita più facile (62). Nell'altro incontro del girone 4 facile vittoria del Park Genova che si è imposto a Prato per 5 a 1. Domenica prossima in programma le sfide Park Genova-Selva Alta e Tennis e Vela Messina-Prato.

Angelo Sciarrino
Foto
Commenti
Altre notizie di Altri sport
Tennis, per Selva Alta una sconfitta indolore
Si è concluso il campionato di serie A1 di Selva Alta. I ducali, ormai certi del secondo posto nel girone e quindi con la salvezza già in tasca,…
Hockey prato, la Bonomi dimezza il ritardo dalla vetta
Tutto facile per la Paolo Bonomi che nell'ultima gara su prato del 2018 travolge a Castello d'Agogna il neopromosso Valchisone (9-2) dimezzando il…
Tennis, Selva Alta si arrende al Park Genova
Non riesce l'impresa a Selva Alta che si arrende 1-5 al Park Genova, presentatosi in gran forze in Lomellina per riscattare l'imprevisto pareggio…
Tennistavolo, Cipolla Rossa di Breme a testa alta
Dopo il “giallo” della racchetta di sabato scorso che ha impedito al Lomellino di incamerare i tre punti contro il Marcozzi Cagliari, prestazione…
Hockey prato, la Bonomi si allontana dalla vetta
La Paolo Bonomi perde la sfida con l'Amsicora (1-2) e vede un po' ridimensionate le sue ambizioni. Una sconfitta nel complesso immeritata quella…
Tennistavolo, la Cipolla Rossa di Breme fermata dall'arbitro
Terzo pareggio in quattro gare di campionato per il Tennistavolo Lomellino Cipolla Rossa di Breme che quest'oggi nell'incontro casalingo con il…