contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Attualità
L'appello di Vigevano-Prabis Onlus
Una piccola donazione per salvare Lucinda
pubblicato il 15 febbraio 2018 alle ore 13:34

La vita in Guinea Bissau, attorno all’ospedale pediatrico di Bòr - da ormai dodici anni sostenuto dall’Agenzia Vigevano-Prabis Onlus - è fatta anche e forse soprattutto di vicende che si materializzano all’improvviso, in un giorno come tanti, e che richiedono soluzioni in tempi rapidi. È il caso della giovanissima Lucinda, 12 anni: «Sin dalla nascita - sottolinea Deanna Tosi, presidente dell’associazione cittadina - soffre di una malformazione che le crea un grave problema di incontinenza. Una situazione che, con il passare degli anni, si è fatta inevitabilmente sempre più impattante in quella che è la quotidianità della giovane. La quale, fortunatamente, ha però due genitori che non si sono mai rassegnati, anche indebitandosi per controlli poi infruttuosi, e che come ultimo tentativo hanno deciso di recarsi presso l’ospedale di Bòr».
Qui Lucinda è stata visitata da Dionisio Cumbà, primario di chirurgia e riferimento a livello ormai nazionale, il quale ha potuto fornire, dopo anni di tentativi a vuoto da parte della famiglia, una diagnosi concreta. «Ma per operare la ragazza occorre trasferirla in Italia - spiega Deanna Tosi - e in tal senso Dionisio ha già trovato un accordo con il professor Andrea Franchella, chirurgo pediatrico a Ferrara, che si è detto disponibile a operare Lucinda. Siamo in attesa di una risposta per un contributo che potrebbe arrivare dalla regione Emilia Romagna, ma noi per il trasporto e per tutto l’iter necessario abbiamo bisogno di raccogliere in tempi brevi 5000 euro». Da qui l’appello di Vigevano-Prabis: «La città ha sempre dimostrato un grande cuore, e se mille persone versassero solamente 5 euro a testa, avremmo a disposizione la cifra per salvare Lucinda. Ancora una volta chiediamo quindi ai vigevanesi di dimostrare la propria sensibilità». 

 

Per versamenti, fare riferimento al seguente Iban: IT73H0335901600100000124001. È anche disponibile un conto corrente postale (numero 69734424), intestato ad “Agenzia Vigevano-Prabis Onlus”, il cui Iban è invece: IT47S0760111300000069734424. 

Emanuel Di Marco
Commenti
Altre notizie di Attualità
#Maugeri, lo sciopero: «insostenibili gli aumenti previsti dal contratto pubblico»
“Siamo dispiaciuti che alcune organizzazioni sindacali abbiamo, alla fine, voluto percorrere la strada dello sciopero e comprendiamo anche la…
Clir, Prevedoni presidente della Commissione consultiva di indirizzo strategico
E' Ernesto Prevedoni, sindaco di Sartirana, il presidente della Commissione consultiva di indirizzo strategico del Clir che si è insediata la…
Tecnica, impegno, qualità: per Glassing il futuro è adesso
Confermata per il secondo anno consecutivo a Firenze la sesta edizione del DaTE, l’evento che si svolgerà dal 22 al 24 settembre dedicato all’…
Sull'area Expo l'ufficio milanese del Parlamento Europeo
L’idea è partita dall’Europarlamentare pavese della Lega Angelo Ciocca, che ha proposto, in occasione della missione in Lombardia della Commissione…
Fogne da rifare, i primi sopralluoghi
Come a Venezia sono abituati all’acqua alta, a Gambolò molti abitanti da anni fanno i conti con gli allagamenti causati dagli stratempi. Al punto…
Micam: i visitatori crescono del 2,7%
L'86esima edizione del Micam, la fiera internazionale della calzatura, ha chiuso oggi registrando 45.424 visitatori, di cui 27.272 esteri (+4,3%) e…