contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Attualità
L'appello di Vigevano-Prabis Onlus
Una piccola donazione per salvare Lucinda
pubblicato il 15 febbraio 2018 alle ore 13:34

La vita in Guinea Bissau, attorno all’ospedale pediatrico di Bòr - da ormai dodici anni sostenuto dall’Agenzia Vigevano-Prabis Onlus - è fatta anche e forse soprattutto di vicende che si materializzano all’improvviso, in un giorno come tanti, e che richiedono soluzioni in tempi rapidi. È il caso della giovanissima Lucinda, 12 anni: «Sin dalla nascita - sottolinea Deanna Tosi, presidente dell’associazione cittadina - soffre di una malformazione che le crea un grave problema di incontinenza. Una situazione che, con il passare degli anni, si è fatta inevitabilmente sempre più impattante in quella che è la quotidianità della giovane. La quale, fortunatamente, ha però due genitori che non si sono mai rassegnati, anche indebitandosi per controlli poi infruttuosi, e che come ultimo tentativo hanno deciso di recarsi presso l’ospedale di Bòr».
Qui Lucinda è stata visitata da Dionisio Cumbà, primario di chirurgia e riferimento a livello ormai nazionale, il quale ha potuto fornire, dopo anni di tentativi a vuoto da parte della famiglia, una diagnosi concreta. «Ma per operare la ragazza occorre trasferirla in Italia - spiega Deanna Tosi - e in tal senso Dionisio ha già trovato un accordo con il professor Andrea Franchella, chirurgo pediatrico a Ferrara, che si è detto disponibile a operare Lucinda. Siamo in attesa di una risposta per un contributo che potrebbe arrivare dalla regione Emilia Romagna, ma noi per il trasporto e per tutto l’iter necessario abbiamo bisogno di raccogliere in tempi brevi 5000 euro». Da qui l’appello di Vigevano-Prabis: «La città ha sempre dimostrato un grande cuore, e se mille persone versassero solamente 5 euro a testa, avremmo a disposizione la cifra per salvare Lucinda. Ancora una volta chiediamo quindi ai vigevanesi di dimostrare la propria sensibilità». 

 

Per versamenti, fare riferimento al seguente Iban: IT73H0335901600100000124001. È anche disponibile un conto corrente postale (numero 69734424), intestato ad “Agenzia Vigevano-Prabis Onlus”, il cui Iban è invece: IT47S0760111300000069734424. 

Emanuel Di Marco
Commenti
Altre notizie di Attualità
Ospedale San Matteo: nuova area degenza e didattico-ricreativa dell’Oncoematologia Pediatrica
Una struttura, quella di Oncoematologia Pediatrica, decisamente riqualificata: e questo grazie anche al generoso contributo di AGAL, Associazione…
La nuova area degenza e didattico-ricreativa dell’Oncoematologia Pediatrica
Questa mattina (giovedì) è stato inaugurata la nuova area degenza e didattico-ricreativa nel reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale San…
Vigevano: si dimette il segretario della Lega Raffaele Gori Aceto
Ci sono «motivi lavorativi» alla base delle dimissioni del segretario della sezione di Vigevano della Lega, Raffaele Gori Aceto. il segretario…
Area h24 dell'isola ecologica chiusa 10 giorni
VIGEVANO - Dieci giorni di chiusura per l'area h24 dell'isola ecologica di via Ristori, alla sede di Asm. La decisione è stata comunicata dall'…
Al Broletto un convegno sul biotestamento
Il 21 Giugno alle ore 14.30 presso la sala conferenze del Broletto a Pavia si terrà il Convegno “Le DAT: analisi del testo normativo ed…
#Maugeri: così cambia la medicina riabilitativa
La Maugeri riflette sul suo modello clinico e organizzativo. Domani, al Centro Congressi di via S. Maugeri 6, a Pavia, a partire dalle ore 9,00,…