contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Basket
La capolista soffre, ma passa anche a Turbigo (76-80), intanto l'Olimpia non sfigura con Magenta
Promozione, la Free Shop infila la diciannovesima
pubblicato il 5 marzo 2018 alle ore 20:54
Massimo Menarini (Free Shop Pro Vigevano)

La Free Shop soffre le proverbiali "sette camicie", ma a Turbigo infila la diciannovesima vittoria di fila (76-80). Solo grazie all'esperienza la capolista è riuscita a domare gli indemoniati avversari. Dopo un iniziale svantaggio, la Pro rimonta e con un super Menarini e un Andrea Gibertoni particolarmente ispirato nel tiro da tre si porta sul +14 prima di un parziale recupero dei padroni di casa: 37-46 a metà partita. Nel frattempo coach Vanossi trova il modo di farsi espellere per doppio tecnico. La terza frazione è ancora più concitata, Turbigo arriva al -4 (59-63), ma tre tiri liberi danno un po' d'ossigeno alla Pro. L'ultimo quarto è per coronarie forti: i ducali sono un po' in calo di forze e i padroni di casa ne approfittano per mettere la freccia. A questo punto la vecchia guardia vigevanese decide che è ora di vincere la partita: Sala con due liberi e Zanelli, canestro più libero, riportano avanti la Pro e anche Turbigo deve inchinarsi.

Free Shop Pro Vigevano Al. Gibertoni 12, Mokhonko 13, Menarini 19, Sala 11, Zanelli 9, Bagliani 3, An. Gibertoni 9, Agresti 2, Orlandi 2; ne Kelm. All. D. Gibertoni.

Con appena sette elementi l'Olimpia Gambolò riesce comunque a rendere la vita difficile al Magenta, seconda forza del campionato (47-54). A un minuto e mezzo dalla fine il quintetto di Vercelli era ancora a -5 palla in mano, ma nel complesso la percentuale ai tiri liberi (5/20 complessivo e 2/10 nel solo ultimo quarto) ha influito negativamente sull'esito del match.

Olimpia Gambolò Zocchi 1, Sacchi 5, Naccagnola, Cucchetti 13, Garigioli 10, Giannino 14, Forin 4. All. Vercelli.

La settima giornata di ritorno, ricordiamo, si era aperta lunedì della scorsa settimana con la vittoria della Junior Basket su Parabiago (67-62), probabilmente la miglior prestazione dall'inizio della stagione e che consente alla squadra di Werlich di sperare ancora nella salvezza diretta, lasciando a Olimpia Gambolò e Stella Azzurra Castano l'ultimo posto della classifica.

Junior Basket Cornalba 13, Cerastico 6, Negrini 12, Sala 2, Piovera 8, De Pace 6, Merlano 10, Zeno 6, Castiglione 8, Arrigone; ne Lio, Casazza. All. Werlich.

 

Angelo Sciarrino
Commenti
Altre notizie di Basket
Basket, serie B: coach Paolo Piazza firma un biennale
Il futuro è già iniziato. La ForEnergy guarda al prossimo campionato di serie B partendo dal tassello più importante: coach Paolo Piazza (nella…
Basket, serie B: il riconoscimento dell'amministrazione comunale alla ForEnergy
E' stata la "stagione perfetta". E non solo perché sul campo la ForEnergy Vigevano non ha mai perso e ha ottenuto la promozione dominando il…
Basket C Gold, Paolo Piazza il giorno dopo la promozione. «Ce la siamo meritata»
«Ce la siamo meritata». Il giorno dopo la vittoria in gara-2 che ha consegnato alla sua ForEnergy la promozione in serie B, coach Paolo Piazza (…
Serie C Gold, il sogno adesso è realtà: la ForEnergy batte ancora Saronno (69-94) e sale in serie B
Un capolavoro. La ForEnergy Vigevano saluta la C Gold ed entra in serie B dalla porta principale chiudendo a Saronno una stagione da 38 vittorie…
Serie C Gold, la ForEnergy ad un passo dal sogno: piegata Saronno in gara-1 (74-69)
Due minuti e 17” di “lucida follia” di Pat Verri, sino a quel momento completamente fuori dalla partita, spezzano lo straordinario equilibrio di…
Serie C Gold: parzialmente accolto il ricorso della ForEnergy; la sanzione si riduce
La Corte sportiva d'appello della Fip ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal legale della Pallacanestro Vigevano, l'avvocato Tito…