contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport L'Informatore Shoes Chi siamo
Cronaca
A seguito dei controlli dei carabinieri
Sei ragazzi di età compresa tra i 18 ed i 24 sono stati segnalati alla Prefettura come consumatori abituali di sostanze stupefacenti dai carabinieri che hanno effetturato due distinti controlli tra Garlasco e Dorno. Proprio a Dorno i militari hanno controllato cinque ragazzi e recuperato 1,7 grammi di marijuana. A Garlasco invece ne hanno controllato un sesto che aveva 7 grammi di hashish. La droga è stata posta sotto sequestro e per tutti è scattata la segnalazione.
Vai all'articolo
Questa mattina poco dopo le 7 tra #Vigevano e #Abbiategrasso
Incidente dopo il ponte sul Ticino, strada bloccata
La strada tra Abbiategrasso e Vigevano è ancora bloccata a causa di un incidente avvenuto questa mattina (lunedì), pochi minuti dopo le 7. Il sinistro ha coinvolto tre auto – una Volkswagen Polo, una Ford Transit e  una Renault Clio – e un autoarticolato. La dinamica dell'incidente è ancora in fase di accertamento. I feriti – tre uomini di 29, 32 e 34 anni – sono stati soccorsi dal personale sanitario e portati all'ospedale di Magenta e Rozzano in codice giallo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Abbiategrasso e…
La signora, 50 anni, è l'unica italiana tra le 105 vittime
Disastro aereo di Cuba, c'è anche una donna di Cilavegna
Anche una donna cubana, Carmen Silva Zambrano Rosa, che ha ottenuto la cittadinanza italiana grazie al matrimonio con un cilavegnese, e che vive in paese, è scomparsa nell'incidente del Boeing schiantatosi ieri poco dopo il decollo dall'aeroporto dell'Avana. La signora, che lascia anche due figli e una nipotina, è molto conosciuta a Cilavegna, così come il marito. Aveva 50 anni e ha lavorato anche a Parona in una ditta di produzione di prodotti da forno. Sarebbe ritornata in Italia lunedi. L'aereo su cui si trovava era diretto verso la città…
Dopo un controllo dei carabinieri
Vigevano, ubriaco alla guida: denunciato
I carabinieri lo hanno fermato nella notte tra giovedì e venerdì per un controllo di routine. E hanno accertato che l'uomo, un trentatreenne residente a Cergnago, si era messo alla guida della sua Opel Corsa dopo aver bevuto. Il suo livello alcolemico è risultato infatti di 1,58, tre volte superiore al livello massimo previsto dalla legge. L'automobilista è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. 
Gli episodi avvenuti ad aprile
Garlasco, minacce ripetute: rumeno denunciato
Per due volte nello scorso mese di aprile ha minacciato un garlaschese di 46 anni. Questo hanno appurato i carabinieri che hanno denunciato per minacce aggravate un pregiudicato rumeno di 30 anni, senza fissa dimora. Gli episodi, avvenuti nelle vicinanze di un esercizio pubblico, sarebbero da ricondurre ad un debito non saldato.
Una donna di 43 anni di Vigevano è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti dagli agenti della polizia stradale a seguito di una uscita di strada autonoma avvenuta nella notte a Garlasco. La donna ha perso il controllo della sua Clio che è finita contro un palo dell'illuminazione, danneggiandolo. Soccorsa è stata trasportata al Pronto soccorso dell'ospedale di Vigevano dove successivamente è stata sottoposta agli accertamenti disposti dalla polstrada che hanno evidenziato un tasso alcolico di…
Una donna di 63 anni è morta questa mattina in seguito ad un malore che lo ha colta poco dopo le 10. Questa mattina erano in programma i funerali della madre. Sul posto, nella zona della Brughiera, sono intervenuti i medici del 118 ed il personale della Croce Azzurra di Vigevano. La donna è stata trasportata d'urgenza al Pronto soccorso dove è arrivata in arresto cardiaco e i medici non hanno potuto fare altro che accertarne il decesso. 
Da qualche giorno non aveva fatto rientro al carcere di Bollate, dove era detenuto, al termine di un permesso-premio. Ma la fuga di G.C., 38 anni, mortarese, è finita a Mortara: l'uomo è stato arrestato dagli agenti della Polizia Penitenziaria di Vigevano che da alcuni giorni stavano indagando sull'accaduto. «Da qualche giorno il personale era impegnato giorno e notte nella sua ricerca - spiega Pierpaolo Minetola, segretario della Uilpa Polizia Penitenziaria di Vigevano - con una attività fatta di appostamenti, pedinamenti e controlli che…
È stato arrestato ieri pomeriggio (mercoledì) dai carabinieri della stazione di Vigevano, in applicazione di un ordine di esecuzione della Procura della Repubblica di Genova per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare. H.P. – albanese di 44 anni, che vive nella città ducale, con precedenti di polizia – dovrà scontare una condanna a un anno di reclusione per essere rientrato sul territorio italiano senza autorizzazione, reato commesso a Santa Margherita Ligure nel luglio del 2016: l'albanese è, infatti, destinatario…
L'episodio è avvenuto nel mese di febbraio a #Dorno
Rissa in piazza, scattano quattro denunce
Tre albanesi di 22, 27 e 28 anni e un italiano di 42 anni residente in Lomellina sono stati denunciati a piede libero per il reato di rissa. I fatti risalgono al pomeriggio del 14 febbraio: il litigio, poi degenerato, era scoppiato di fronte a un bar di piazza Dante, a Dorno. Dopo una serie di indagini, i carabinieri di Garlasco sono riusciti a raccogliere elementi di inconfutabile colpevolezza nei confronti dei quattro soggetti coinvolti.
Un operaio di 54 anni è rimasto seriamente ferito questa mattina poco prima delle 10 a causa di un infortunio sul lavoro che si è verificato nell'azienda di produzione e lavorazione di materie plastiche della quale è dipendente. Per cause che sono in fase di accertamento da parte degli ispettori della Ats, l'uomo ha avuto tre dita schiacciate da una pressa. Soccorso è stato condotto in ospedale: non è in pericolo di vita ma le suo condizioni sono serie. Per il suo trasferimento era stato allertato anche l'elisoccorso. Sul posto sono…
Questo pomeriggio alla sagra dell’asparago di #Cilavegna
Palio dei maiali: vanno in scena le proteste degli animalisti
Hanno cercato di scavalcare la grata che separa il “porcodromo”, il circuito dove corrono i maialini del palio, ma sono state fermate e allontanate dalle forze dell’ordine. Lo scorso anno gli animalisti, un gruppo denominato “Le Iene Vegane”, aveva fatto irruzione nell’arena, interrompendo per alcuni minuti la corsa. Anche oggi pomeriggio (domenica) gli animalisti hanno voluto manifestare contro l’iniziativa, una delle più folkloristiche della sagra; sono due le donne fermate mentre stavano salendo sulla recinzione posta a protezione del…
Stava andando a svuotare un bidone di erbacce nel cassonetto del verde vicino a casa, quando è stato fermato da una giovane donna, dall’accento straniero. Lei ha tentato di abbracciarlo, offrendogli favori sessuali. Molto probabilmente il suo intento era quello di strappare all’86enne la catenina d’oro che indossava. L’anziano pensionato è però riuscito a divincolarsi. «Lasciami stare» ha gridato, richiamando l’attenzione della nuora, che è immediatamente intervenuta. È stato a quel punto che la giovane malvivente si è data alla fuga: ha…
Si stava già sollevando una nuvola nera di fumo in cielo quando, ieri mattina (venerdì), i carabinieri di Sartirana, impegnati in un servizio di prevenzione, hanno sorpreso un 30enne di Breme mentre stava dando fuoco a dei sacchi di plastica colorata in un campo agricolo, trasportati all’interno del cassone di un trattore. L’uomo è stato denunciato per combustione illecita di rifiuti. I militari dell’Arma hanno ordinato anche il ripristino dello stato dei luoghi.
Questa mattina sulla pista di #Ottobiano
Cade durante le prove libere, ferito motociclista svizzero
Avrebbe riportato traumi a una gamba e alla schiena il giovane centauro svizzero che, questa mattina (sabato), si stava allenando sulla pista di motocross di Ottobiano. Il 19enne, poco prima delle 12,30, è caduto durante le prove libere. Le sue condizioni sono subito apparse serie, tanto che è stato allertato l’elisoccorso da Milano. Il giovane, soccorso dal personale sanitario, è però poi stato trasportato con un’ambulanza al policlinico San Matteo di Pavia, dove è arrivato in codice giallo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.
Dovrà scontare una condanna residua di quattro anni per ricettazione, falso, bancarotta fraudolenta e violazione alla normativa sugli stupefacenti, reati che commessi tra il 1995 e il 2009. Germondo Panaia – 71enne residente nella città ducale – è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Vigevano. Ora si trova al carcere dei Piccolini.
Le sbarre del passaggio a livello di via Mazzini, ad Abbiategrasso, sarebbero state abbattute da un pullman che stava rischiando di rimanere intrappolato sui binari. È successo questa sera, intorno alle 19. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale tecnico della rete ferroviaria. Nessun ferito, ma si sono registrati ritardi e disagi per i pendolari della linea Mortara-Milano. Sul sito di Trenord vengono indicati «possibili ritardi fino a 50 minuti a causa di un guasto ad un passaggio a livello».  
Ieri i controlli degli agenti del Commissariato di #Vigevano
Rimpatriata prostituta albanese di 20 anni
Viveva in un complesso residenziale alla periferia di Vigevano, ospitata da un egiziano. Non aveva documenti di identificazione ed era priva del regolare titolo di soggiorno. O.S., 20enne albanese, era già stata controllata più volte in passato dalle forze dell’ordine alla frazione Belcreda, in zone dove abitualmente stazionano le prostitute. Durante il controllo di ieri (giovedì) la 20enne è stata trovata in possesso di diverse confezioni di preservativi. O.S. è stata quindi sottoposta a rilievi segnaletici e a fermo per l’identificazione.…
Omicidio stradale. E' l'accusa dalla quale dovrà difendersi B.M., 44 anni, cilavegnese, la donna che domenica pomeriggio alle 16.20, al volante della sua auto, ha travolto e ucciso Giuseppe Colli, 86 anni, pensionato di Parona. I carabinieri hanno formalizzato l'accusa a suo carico dopo aver raccolto elementi utili a stabilire la dinamica dell'incidente. Colli era in sella alla sua bicicletta. L'incidente è avvenuto mentre l'uomo stava svoltando. Inutile l'intervento dell'elisoccorso: il pensionato è morto qualche minuto dopo lo scontro. I…
Nell'arco di qualche mese si era reso protagonista di due distinti episodi l'ultimo dei quali, a gennaio, era avvenuto all'interno di un locale pubblico. I carabinieri di Gravellona hanno rintracciato e tratto in arresto L.L., 36 anni, residente a Cassolnovo per i reati di lesioni personali e violenza privata. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.
Stava camminando a piedi lungo una strada della periferia della città quando si è accorto della presenza di una Volante della polizia. E' stato allora che R. E., 37 anni, marocchino, operaio presso una cooperativa del Milanese, area nella quale risiede, ha tentato di cambiare direzione raggiungendo un vicino boschetto e tentando di liberarsi di un involucro che aveva con sè. Ne è nato un breve inseguimento a piedi al termine del quale gli agenti del vice-questore Anna Leuci lo hanno bloccato, recuperando anche 5 panetti di hashish per un…
La Guardia di Finanza di Vigevano ha sequestrato un'area di 30 mila metri quadrati alla periferia della città trasformata in discarica abusiva. I militari del capitano Federica La Manna, a seguito di un sopralluogo, hanno riscontrato la presenza sulla superficie di rifiuti pericolosi come amianto, pneumatici, parti di autovetture e di ciclomotori, apparecchiature elettroniche ed elettrodomestici oltre a materiale edilizio di risulta. L'operazione rientra nell'impegno quotidiano della Fiamme Gialle a tutela della legalità economica e della…
Dopo una perquisizione dei carabinieri
Garlasco, corrente a "sbafo" da 12 annI: due donne arrestate
Dal 2006 avevano prelevato energia elettrica, per alimentare le rispettive abitazioni, senza ovviamente versare un centesimo. Barbara Hodorovich, 39 anni e Daniela Arnesto, 43 anni, residenti a Garlasco, sono state arrestate dai carabinieri per il reato di furto aggravato di energia elettrica continuato e in concorso. L'Enel ha stimato un danno di almeno 50 mila euro. I militari del maggiore Emanuele Barbieri nel corso della perquisizione delle due abitazioni, prefabbricati da cinque vani ciascuno perfettamente attrezzati con impianto di…
E’ accaduto nel pomeriggio in corso Milano
Vigevano, camion perde il carico nella rotatoria
Il mezzo pesante ha perso il suo carico esattamente a metà della rotatoria della Podazzera in corso Milano. Peccato che il camion trasportasse un mezzo per la manutenzione stradale. E' accaduto oggi pomeriggio poco dopo le 18. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale, che si occuperanno dei rilievi, oltre al personale della Croce Azzurra il cui intervento per fortuna non è stato necessario. Il traffico ha subìto un grave rallentamento; lunghe code si sono formate in entrambe le direzioni di marcia.
Deve scontare un cumulo di pene per complessivi tre anni e due mesi di reclusione per i reati di furto aggravato, violazione di domicilio, maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, minacce, porto illegale di arma clandestina e guida in stato di ebbrezza. Nel pomeriggio di ieri i carabinieri hanno notificato a M.F.M., 44 anni, residente a Cergnago, l'ordine di carcerazione emesso nei suoi confronti dalla Procura della Repubblica di Novara per dei fatti avvenuti a Vigevano, Milano e Borgolavezzaro (novara)…
Per anni ha costretto con minacce e violenze la moglie e le figlie a subìre delle pesanti restrizioni della libertà personale, condizionando la loro vita e arrivando addirittura a imporre loro come vestirsi. Per quei fatti, che risalgono alla fine degli anni Novanta, questa mattina l'aliquota dei carabinieri che si occupa del contrasto dei reati di violenza nei confronti delle cosiddette fasce deboli, istitutita tre anni fa presso il comando provinciale di Pavia, ha dato esecuzione ad un provvedimento di allontanamento dalla casa famigliare…
Quando ha capito che i carabinieri si stavano apprestando a controllarlo ha accelerato tentando di fuggire con la sua Lancia Y. I militari lo hanno però raggiunto e bloccato poco dopo. E' stato così che un uomo di 55 anni residente a Garlasco è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza: i suoi valori alcolemici sono infatti risultati superiori ai limiti imposti dalla legge. In più l'uomo è stato denunciato per essersi messo al volante nonostante la patente revocata e per non essersi fermato all'alt dei carabinieri.
Non hanno provveduto ad assicurarsi della provenienza lecita dei telefonini che hanno acquistato. Così due trentasettenni residenti a Robbio e Palestro sono stati denunciati dai carabinieri per incauto acquisto. I militari hanno posto sotto sequestro la merce.
Inizio di settimana problematico per i viaggiatori
Treni, guasto agli impianti: convogli in ritardo anche di 40 minuti
Inizio di settimana segnato dai disagi per i viaggiatori della linea ferroviaria Milano-Mortara. Questa mattina dalle 7.35 la circolazione lungo la tratta più utilizzata dai pendolari della Lomellina ha subìto dei forti rallentamenti a causa di un inconveniente tecnico agli impianti che ha causato ritardi che hanno toccato anche i 40 minuti. I tecnici di Rfi si sono messi immediatamente al lavoro e intorno alle 9 la situazione è tornata alla normalità.
Lungo la provinciale per Cergnago poco prima delle 16.30
Mortara, scontro tra due auto: sette persone ferite
Sette persone sono rimaste coinvolte, oggi pomeriggio poco prima delle 16.30, in un incidente avvenuto lungo la provinciale 211 tra Mortara e Cergnago. Le cause del sinistro sono in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi. Tre persone sono state ricoverate all'istituto clinico Beato Matteo di Vigevano mentre per una quarta è stato necessario il trasferimento con l'elisoccorso all'ospedale di Alessandria. Nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita.