contatti    pagina facebook   pagina twitter -->
HOME Cronaca Attualità Tempo Libero Sport Tech News Chi siamo
Cronaca
Questo pomeriggio al polo logistico di #Mortara
Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che l'operaio fosse impegnato in alcuni interventi di manutenzione a un binario, quando è avvenuto l’urto e la sua testa ha picchiato contro il braccio di una gru. L’incidente si é verificato questo pomeriggio, intorno alle 16, all’interno del polo logistico di Mortara. È stato lo stesso operaio, di 48 anni, ad aver chiamato i soccorsi dopo il colpo. Sul posto sono arrivate un’ambulanza della Croce Rossa di Mortara, un’automedica del 118 e il personale dell’Ats; l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Novara, dove è arrivato in codice giallo con un sospetto trauma cranico. Sull’episodio indagano i carabinieri.
Vai all'articolo
Diffusa questa mattina al comando della polizia locale
Vigevano, lettera anonima contro il commissario capo Mirabelli
Una lettera di finta solidarietà al commissario capo della polizia locale di Vigevano, Gianluca Mirabelli, è stata distribuita nella prima mattinata di oggi all’interno del comando di via San Giacomo. L’ignoto estensore, bene informato della vicenda che ha coinvolto il funzionario del quale all’inizio di novembre il giudice del lavoro di Pavia ha disposto il reintegro in servizio, ironizza sulla vicenda e in qualche passaggio sembra fornire quelle spiegazioni che il giudice, nelle motivazioni della sentenza rese pubbliche nei giorni scorsi,…
Partiti questa mattina alle 5 per #Brescello
Gli alpini di Vigevano in soccorso dell'Emilia
Questa mattina (giovedì), alle 5, Emilio Pirovano e Renzo De Candia, due appartenenti al gruppo di Vigevano dell'associazione nazionale alpini che fa riferimento alla sezione di Milano, si sono aggregati alla colonna mobile dell'Ana della Lombardia per raggiungere le zone alluvionate dell'Emilia. La loro destinazione sarà Brescello, Comune colpito dall'esondazione del fiume Enza.
Hanno sfondato una vetrata della sede della bocciofila e hanno razziato un videopoker ed una macchinetta cambia-monete. E' accaduto stanotte. I malviventi sono fuggiti con un bottino di circa duemila euro. Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri.
Era appena uscito di casa per andare a gettare la spazzatura quando è stato affrontato e rapinato da un individuo armato di pistola. E' accaduto ieri mattina ad un uomo di 29 anni residente a Candia. Il bandito è sceso da un'auto condotta da un complice e, in qualche attimo, si è fatto consegnare il portafoglio contenente 300 euro. Quindi è fuggito. All'episodio non avrebbero assistito testimoni. Per fare luce sulla dinamica del fatto sono in corso le indagini da parte dei carabinieri del maggiore Emanuele Barbieri.
Hanno atteso che in casa non ci fosse nessuno e poi, attraverso una finestra che hanno forzato, sono entrati. E' accaduto a Gambolò. I ladri hanno aperto la cassaforte utilizzando un flessibile e poi ne hanno arraffato in contenuto. L'accaduto è stato scoperto solo al momento del rientro dei proprietari che hanno avvisato i carabinieri. L'ammontare del bottino, non ancora esattamente quantificato, sarebbe superiore ai 20 mila euro. E' invece fallito un tentativo di furto analogo a Vigevano: anche in questo caso i ladri erano penetrati da una…
Il contatore elettrico era saltato e proprio nel tentativo di riattivarlo è caduto dalle scale riportando delle lesioni mortali. E' accaduto sabato sera a Tromello. La vittima è G.G., 83 anni, pensionato. I carabinieri, che sono intervenuti sul posto a seguito della richiesta del figlio, che da ore non riusciva a contattare il genitore, lo hanno trovato privo di vita. In mano aveva ancora la torcia con la quale intendeva illuminare il percorso per raggiunere il contatore.
Tornano a colpire i "predoni" del rame in Lomellina. Questa volta nel mirino dei ladri è finito un elettrodotto che attraversa le campagne di Tromello. Lì, con la rapidità che contraddistingue queste azioni, i malviventi sono riusciti ad impadronirsi di 3 chilometri di cavi elettrici la cui componente in rame andrà a soddisfare le richieste di un mercato, quello illegale, che non conosce flessioni. Il raid ha provocato l'interruzione dell'erogazione dell'energia elettrica nella zona, ripristinata dopo l'intervento del personale dell'Enel.…
Lo scontro tra due auto, avvenuto oggi pomeriggio poco dopo le 14 lungo la ex-statale 494 in territorio di Ozzero, ha provocato la formazione di lunghe code sull'arteria stradale che collega la Lomellina al Milanese. Per cause che sono ancora al vaglio della polizia locale di Ozzero, intervenuta per i rilievi, si sono scontrate una Fiat Panda, condotta da un uomo di 49 anni, che era diretta verso Ozzero ed una Mercedes al volante della quale sedeva una donna di 45 anni e sulla quale viaggiava anche la figlia di 14 anni che proveniva in senso…
Hanno rubato un trattore da una azienda agricola poco distante e poi, utilizzandolo come ariete, hanno abbattuto prima la recinzione e poi il muro del supermercato In's di viale Unione Sovietica a Mede. E' accaduto intorno alle 2 di questa notte. Il trattore, sul quale hanno caricato la cassaforte, è stato ritrovato poco dopo, abbandonato a qualche centinaio di metri. Lì i malviventi devono aver parcheggiato il mezzo che hanno utilizzato per allontanarsi dalla zona. I danni subìti dalla struttura sono ingenti. Sull'accaduto indagano i…
La ricostruzione dell’accaduto che non ha trovato riscontro e che comunque è risultata differente da questo sostenuto dal dirigente della polizia locale Di Troia e soprattutto la nomina del vice-comandate Castellani e il conferimento di posizione organizzativa che prevede una indennità di circa novemila euro all’anno che sarebbero illegittime. Lo dice il giudice del lavoro di Pavia Federica Ferrari nelle motivazioni della sentenza che ha disposto il reintegro nei suoi compiti del commissario capo della polizia locale Gianluca Mirabelli. Il…
È accaduto sulla provinciale 206 a #BorgoSanSiro
Invade la corsia opposta, entrambe le auto finisco fuori strada
Saranno i carabinieri a ricostruire nelle prossime ore l’esatta dinamica del sinistro avvenuto questa mattina (domenica), intorno alle 11.50. Due i veicoli rimasti coinvolti, che viaggiavano in direzioni di marcia opposte sulla strada provinciale 206, in territorio comunale di Borgo San Siro: una Opel con targa rumena e una Renault Espace. Secondo alcune testimonianze, la Opel stava procedendo zigzagando quando, a un certo punto, avrebbe improvvisamente invaso  la corsia opposta. Sul posto, oltre a due ambulanze e all’automedica, sono…
L’incidente questa mattina in corso Pavia a #Vigevano
Esce di strada e finisce con l'auto in un campo
Secondo una prima ricostruzione, la Fiat Punto stava viaggiando in direzione Vigevano sul rettilineo di corso Pavia, subito dopo la Sforzesca. Il 25enne alla guida, per ragioni che saranno verificate dagli agenti della Polizia Stradale, ha perso il controllo del veicolo, ribaltandosi e finendo in un campo sul lato opposto della carreggiata. L’incidente è avvenuto questa mattina (domenica), una decina di minuti prima delle 10. Il giovane è stato soccorso da un’ambulanza della Croce Rossa e trasportato all’ospedale civile di Vigevano, dove è…
È accaduto giovedì sera a #Gropello Cairoli
Pestato a sangue e lasciato a terra: denunciati i due aggressori
Stanno proseguendo le indagini dei carabinieri, coordinati dal maggiore Emanuele Barbieri, per far luce su cosa sia esattamente accaduto giovedì sera, intorno alle 21, a Gropello Cairoli. Un uomo di 29 anni, residente a Tromello, è stato picchiato da due persone, rispettivamente di 30 e di 23 anni, che lo avrebbero poi lasciato a terra ferito. Il 29enne è stato soccorso e trasportato al San Matteo di Pavia; i medici gli hanno riscontrato alcune ferite alla testa, compresa una mini-frattura alla regione occipitale. Non sarebbe in pericolo di…
I vigili del fuoco di Vigevano hanno festeggiato questa mattina la ricorrenza di santa Barbara, la patrona del Corpo, presso il distaccamento di via Trieste. Alla celebrazione hanno preso parte le autorità civili e militari della città. Parole di elogio per l'attività dei vigili del fuoco sono state espresse, lunedì scorso a Pavia, dal sottosegretario alla presidente della Regione Lombardia, Gustavo Cioppa, che ha sottolineato la grande capacità organizzativa di chi, a rischio della propria incolumità, opera per la sicurezza dei cittadini e…
Un incendio, divampato con tutta probabilità per cause accidentali, ha interessato nel primo pomeriggio di oggi un cantiere che sorge tra via Mascagni e via Giordano. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno domato il rogo che ha provocato solo danni limitati agli interni, ed i carabinieri. Il cantiere è utilizzato come rifugio dai senzatetto.
Le tre ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite ieri (martedì), alle prime luci dell'alba, dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Voghera. In carcere sono finiti: Armelin Jacellari, 45enne di origine albanese da anni radicato in Italia, conosciuto con il soprannome di “Lino”, imprenditore del settore edile e carpenteria, e di fatto proprietario di alcuni esercizi in provincia di Pavia tra cui “La bottega dei Sapori” di Pieve del Cairo; Giuseppe Campanini, imprenditore di 45 anni, originario di…
E' un ventitreenne di origine dominicana
Ottobiano, ferisce due uomini con un machete: arrestato
Al culmine di un litigio scaturito, pare, per questioni sentimentali, ha impugnato un machete lungo più di mezzo e metro e con quello ha ferito due persone. S.B., 23 anni, originario di Santo Domingo, è stato arrestato questa notte a Ottobiano dai carabinieri con le accuse di lesioni personali gravissime e minacce aggravate. Le sue vittime, componenti della stessa famiglia, sono finite all'ospedale di Vigevano: una se l'è cavata con una prognosi di 6 giorni ma la seconda ne avrà per 50 giorni. Il giovane, arrestato dai militari del maggiore…
In un garage di Garlasco che era nella sua disponibilità i carabinieri hanno ritrovato due chili di marijuana mentre altri 5 sono stati rinvenuto a bordo della sua Audi A4. I carabinieri di Pavia hanno arrestato per spaccio P.L., 38 anni, milanese. L’operazione è arrivata a conclusione di una attività di indagine che ha interessato lo smercio di droga nell’area di Vigevano e in quelle di Copiano e Belgioioso. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo fissato per mercoledì.
Ha fatto irruzione nella filiale della Carige di piazza della Libertà a Robbio e, armato di taglierino, ha minacciato un cliente con l'intento di farsi consegnare dal cassiere i soldi. Poi, ottenuto il denaro,  appena 180 euro, è fuggito. Ma il tempestivo intervento dei carabinieri del maggiore Emanuele Barbieri ha consentito di identificarle il malvivente. L'uomo, N.U., 64 anni, un sessantenne di Vercelli, è stato bloccato al suo arrivo alla stazione del capoluogo piemontese.
E' accaduto nella notte tra giovedì e venerdì
Candia, lo bloccano in auto e lo rapinano
Era al volante della sua auto quando è stato affiancato da altre due vetture e costretto a fermarsi. Ha vissuto momenti di paura un trentasettenne di Candia che, nella notte tra giovedì e venerdì, è stato rapinato da tre individui armati di coltello che gli hanno sottratto il portafoglio. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.
La rottura di una tubatura del gas, probabilmente avvenuta nell'ambito degli interventi che stanno riguardando la ristrutturazione della stazione ferroviaria, sta causando apprensione nella zona dello scalo cittadino. Le auto della polizia locale impediscono il transito dei mezzi già a metà di viale Mazzini, mentre i vigili del fuoco sono al lavoro in piazza IV Novembre. In questi minuti si sta valutando anche l'eventualità di far evacuare i residenti più vicini alla zona dell'accaduto. Sul posto ci sono anche gli agenti del commissariato…
Sotto l'effetto dell'alcol e, forse, anche di stupefacenti, stava prendendo a calci i contenitori per la raccolta differenziata in via Manara Negrone. E quando, questa notte intorno alle 2.20, si è trovato davanti gli agenti del commissariato che tentavano di calmarlo lui, diciassettenne vigevanese, li ha colpiti con un calcio ed una testata. Bloccato ed accompagnato negli uffici di viale Libertà, il ragazzo ha mantenuto il suo atteggiamento aggressivo e, anzi, ha tentato di procurarsi delle lesioni battendo la testa contro il muro. E' stato…
È successo a #Vigevano nel parcheggio del Carrefour
Il camion fa retromarcia e piega il lampione
Una manovra in retromarcia sbagliata: un autoarticolato di Milano ieri pomeriggio (giovedì), intorno alle 15, è finito contro uno dei lampioni del parcheggio a lato del supermercato Carrefour di corso Aldo Moro. Nel primo pomeriggio di oggi gli agenti della polizia locale di Vigevano, mentre erano impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato il lampione pericolosamente inclinato alla base, di circa 45 gradi. L'area circostante è stata quindi messa in sicurezza e transennata dagli agenti.
Sono quattro i veicoli rimasti coinvolti nel sinistro avvenuto questo pomeriggio, una decina di minuti prima delle 15, in corso Milano. Un camion Iveco, un furgone Opel Combo e una Nissan Micra, che procedevano in direzione verso Milano, e una Ford Fiesta, che stava arrivando dalla parte opposta. La Micra è finita contro il muretto di recinzione dall'altra parte della carreggiata, dopo essersi scontrata con l'auto che stava procedendo verso il centro città. Sul posto un'automedica del 118 e un'ambulanza della Croce Azzurra, che ha…
M.A. – portalettere, con un contratto a termine, di 22 anni, residente in Lomellina – dovrà rispondere di “Violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza commesse da persona addetta al servizio delle poste”, reato punito dal codice penale con la reclusione da sei mesi a tre anni. Secondo le accuse, avrebbe gettato in mezzo alle sterpaglie della corrispondenza che gli era stata affidata. È stato un cittadino a segnalare agli agenti della polizia locale che in un campo vicino  a una rotatoria della circonvallazione, in zona “quarto…
#Parona la donna, 39 anni, lavorava da 17 anni per l'ikea: 150 colleghi scioperano per due ore
«Non rispetta i turni», la licenziano
Maria Ricutti, vigevanese che vive a Parona, è stata licenziata in tronco dall'IKEA di Corsico la settimana scorsa dopo 17 anni di servizio perchè non poteva adattarsi al nuovo turno di lavoro che iniziava alle 7 del mattino. Il cambio di orario adottato dall'azienda è secondo la Ricutti incompatibile sia con il traffico della mattina da Parona a Corsico, sia coi tempi per badare ai due figli. Il licenziamento è motivato dal fatto che la Ricutti si è presentata a lavoro due volte in orari diversi da quelli previsti. I suoi colleghi le hanno…
Intorno alle 5 in corso Milano
Vigevano, fallisce la spaccata al Tigotà
Hanno utilizzato probabilmente delle mazzette per tentare di abbattere la vetrata del negozio Tigotà di corso Milano 91. Ma l'azione dei ladri, questa mattina alle 5, è fallita. Sul posto in pochissimi minuti dall'entrata in funzione dell'allarme è intervenuto il personale della Civis, l'azienda di vigilanza che tra l'altro ha di recente stretto una convenzione con il Comune di Vigevano per il controllo di alcune zone sensibili della città, e i malviventi sono fuggiti senza riusciti a rubare nulla.
È successo nel primo pomeriggio in via Vignate
#Gambolò: a fuoco il tetto di una palazzina
L’incendio è scoppiato nel primo pomeriggio di oggi (domenica), intorno alle 14. Le fiamme hanno divorato il tetto di una palazzina di via Vignate, a Gambolò, provocando ingenti danni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con quattro squadre provenienti da Vigevano, Mortara, Garlasco e Pavia. Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma alcuni appartamenti sono al momento inagibili. Sulle cause dell'accaduto sono ancora in corso gli accertamenti dei vigili del fuoco; tra le ipotesi, il malfunzionamento di una canna fumaria.
Una fabbrica clandestina di sigarette è stata scoperta dalla Guardia di Finanza alla periferia di Sannazzaro. Tre persone sono state arrestate per il reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri. L'indagine delle Fiamme Gialle era stata avviata da alcuni mesi. I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Pavia hanno identificato e bloccato nelle vicinanze del casello autostradale di Casei Gerola un automezzo proveniente dalla Romania, che si sospettava venisse utilizzato per trasferire la merce ai mercati dell'est Europa. A bordo…